Ivan Scalfarotto. <span>Foto Ida Vinella</span>
Ivan Scalfarotto. Foto Ida Vinella
Politica

Scalfarotto: «Sgravi fiscali del Governo fondamentali per la Puglia»

Il candidato alla presidenza della Regione: «Esecutivo accoglie nostre proposte. Ripartenza del Sud passa da servizi e infrastrutture»

«Dobbiamo ripartire in fretta. Gli sgravi fiscali per il sud sono l'occasione per trasformare le difficoltà della crisi in opportunità». Commenta così Ivan Scalfarotto, candidato alla presidenza della Regione Puglia, l'adozione da parte del governo del Decreto Agosto, con cui l'esecutivo si impegna a garantire alle imprese del sud una fiscalità di vantaggio, con uno sgravio contributivo del 30% a partire dal prossimo ottobre.

«È un segnale di attenzione da parte del governo che ci vede estremamente soddisfatti. Sono state ascoltate le nostre proposte di sostegno al lavoro e agli imprenditori. Dobbiamo essere capaci di rimettere le persone nelle condizioni di lavorare e di investire».

«Con la decontribuzione, al 30% fino al 2025, del 20% fino al 2027 e del 10% fino al 2029, scriviamo una nuova pagina per il Sud e per l'intero Paese. Dobbiamo aiutare i nostri imprenditori a tornare competitivi sul mercato, non facendo pesare sulle loro spalle, e su quelle dei lavoratori, i difficili mesi che abbiamo vissuto. Questo decreto – prosegue Scalfarotto – non deve però farci ritenere che l'assistenzialismo sia la soluzione. È un'emergenza e come tale va affrontata. Ma il futuro della Puglia e dell'intero Meridione passa dai servizi e dalle infrastrutture, che dobbiamo rendere adeguati al resto d'Italia. In assenza di questi investimenti, ripartire sarà impossibile».
  • Ivan Scalfarotto
Altri contenuti a tema
La  Puglia, la nostra casa La Puglia, la nostra casa Si conclude la campagna elettorale di Danilo Dell'Aere
Scalfarotto: «Basta tabù, apriamo le porte a ricerca, istruzione e tecnologia anche in Agricoltura» Scalfarotto: «Basta tabù, apriamo le porte a ricerca, istruzione e tecnologia anche in Agricoltura» Il candidato presidente dichiara: «Con noi la Regione punterà su formazione e ricerca»
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.