Moto
Moto
Notizie

MotoForPeace: in missione in Sud America

L'itinerario e le comunità scelte insieme al Dicastero per lo sviluppo umano ed integrale del Vaticano,

E' partita la nuova missione umanitaria dell'associazione MotoForPeace Onlus i cui membri sono appartenenti alla Polizia di Stato, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza e a corpi di polizia esteri. La meta scelta quest'anno è il Sud America: due mesi di viaggio, 20 persone, 14 moto, 2 furgoni che, partendo da Santiago del Cile, attraverseranno la Cordigliera delle Ande in direzione Ushuaia – la città più australe del mondo – risaliranno la sterminata Patagonia argentina per proseguire verso il Paraguay, la Bolivia per concludere il viaggio a Lima, in Perù. L'obiettivo è quello di portare un sostegno concreto ai missionari cattolici che operano nelle zone remote del Sudamerica, dando un contributo tangibile a progetti locali mirati a migliorare l'istruzione e i servizi medico-sanitari. L'itinerario e le comunità sono state scelte insieme al Dicastero per lo sviluppo umano ed integrale dello Stato del Vaticano, diretto dal Cardinale Peter Turkson, che dal 2018 sostiene attivamente l'Associazione.

I membri del team hanno ruoli, età, estrazione culturale e sociale diverse, ma tutti sono accomunati non solo dall'appartenenza alle varie Forze di polizia e dalla passione per le due ruote, ma soprattutto dal grande desiderio di aiutare gli altri. All'interno del gruppo ci sono anche meccanici, autisti e medici che garantiscono una completa autosufficienza per tutta la durata della missione, con un equipaggiamento di pronto soccorso, una cucina mobile e officina al seguito. Sui profili Facebook, Instagram e Twitter Polizia di Stato,sarà possibile seguire la missione dove sarà raccontata passo per passo le tappe e gli incontri della spedizione su due ruote. DoogReporter, media partner della spedizione, seguirà l'intera missione, documentandola giorno per giorno con fotografie, video e testi. MotoForPeace Onlus persegue finalità umanitarie attraverso spedizioni motociclistiche e partecipa alla realizzazione di progetti di sviluppo, sensibilizzando la società civile e raccogliendo i fondi necessari alla realizzazione di questi programmi; la Onlus gode del patrocinio del Senato della Repubblica, della Camera dei deputati e della Polizia di Stato; ha ricevuto come riconoscimento la Medaglia del presidente della Repubblica italiana, quale premio di rappresentanza.
  • carabinieri
  • Guardia di finanza
  • Polizia
Altri contenuti a tema
Coronavirus: denunciati gli "sciacalli" delle mascherine Coronavirus: denunciati gli "sciacalli" delle mascherine Vasta operazione della Guardia di Finanza di Torino in tutta l'Italia
Denunciato un rumeno per ricettazione di reperti archeologici   Denunciato un rumeno per ricettazione di reperti archeologici   Rinvenuti e sequestrati dai Carabinieri di Andria
Abbonamenti pirata alla Pay Tv: denunciate 223 persone Abbonamenti pirata alla Pay Tv: denunciate 223 persone L'operazione del Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di Finanza
Furti di auto: 4 arresti Furti di auto: 4 arresti Effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Andria
Furti di auto:  task force  controlla autodemolizioni Furti di auto: task force controlla autodemolizioni A Cerignola, denunce e multe
Il Comandante Generale dei Carabinieri Nistri al Sacrario dei Caduti d’Oltremare Il Comandante Generale dei Carabinieri Nistri al Sacrario dei Caduti d’Oltremare Dopo ha incontrato i Carabinieri dell'11° Reggimento "Puglia"
Arrestato canosino per riciclaggio veicoli rubati Arrestato canosino per riciclaggio veicoli rubati L'operazione condotta dai Carabinieri di Cerignola
Furti di auto: tre andriesi arrestati Furti di auto: tre andriesi arrestati Operazione della Compagnia dei Carabinieri di Andria
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.