Cinema
Cinema
Eventi e cultura

Lilia Pierno nel cast del film Si può fare l’amore vestiti?

La Puglia ancora al centro delle attenzioni cinematografiche. Dalla semplice barzelletta alle interpretazioni ironiche ed argute

Alle domande del tipo: è normale far ricorso alle fantasie sessuali?Quali sono le zone erogene? che sono tra le più ricorrenti di quelle rivolte ai sessuologi, se n'è aggiunta un'altra abbastanza particolare e intrigante, supportata anche da indagini statistiche condotte in merito. Infatti, il 69% degli italiani ha posto all'attenzione degli esperti questa domanda: Si può fare l'amore vestiti? La risposta sarà svelata agli spettatori che dal 6 dicembre si recheranno al cinema per assistere al film dal titolo "Si può fare l'amore vestiti?". La commedia brillante e di valenza didattica, in quanto affronta il tema del sesso senza mostrare alcuna scena piccante, vede protagonista assoluta l'attrice Bianca Guaccero, affiancata da Corrado Fortuna, Maurizio Battista, Marina Rocco, Daniela Marazita e dai pugliesi Paolo De Vita, Anna Ferruzzo, Fabio Ferri, Michele Venitucci e Lilia Pierno. Nel film del produttore Stefano Maccagnani, l'attrice Bianca Guaccero interpreta una sessuologa trentenne che al termine degli studi a Roma ritorna al paese natio per motivi familiari a svolgere la sua professione, tra la curiosità e la diffidenza dei concittadini che sanno tutto di tutti e si impicciano degli altri.

La Puglia è ancora una volta al centro delle attenzioni cinematografiche con una pellicola girata in parte a Polignano a Mare, location ideale per i registi affascinati dalle bellezze panoramiche, dai suoi affacci, dalle scogliere, dai viottoli caratteristici del centro storico della cittadina barese e con attori pugliesi di provata bravura e travolgente grinta. Tra questi anche la canosina Lilia Pierno, impegnata attivamente nel mondo dello spettacolo che in questo film si presenta nella veste tipica della "pettegola del paese" alle prese con la sessuologa Bianca Guaccero, la bella e brava attrice di Bitonto. Lilia Pierno sin da giovane è stata attratta dall'amore per il teatro, con le prime esperienze nella compagnia canosina "Civette & Comò" e poi il salto di qualità nella commedia "Da giovedì a giovedì" diretta da Gianni Ciardo. Dopo pochi anni passa in TV per le divertenti sit-com e gli esilaranti programmi comici, interpretati con disinvoltura e capacità di improvvisazione, tra i quali : "La Strambata" di Giuseppe Guida, "Showmuniti" di Savino & Terrafino, "I Furbi del Quartierino" di Mino Barbarese. La sua vis comica la porta in giro per l'Italia dove partecipa a diversi festival di cabaret vincendo alcune edizioni, su tutte "Insieme sotto le stelle" nel 2007 a Bari. L'artista canosina tocca l'apice della notorietà con le partecipazioni ai programmi Mediaset: "Cultura Moderna", "Gabbia di Matti", "La sai l'ultima?" e la vittoria nel programma di Comedy Central "Cercasi Comico Disperatamente" (ComiCittà on tour). Teatro, cabaret, tv e ora anche il cinema per l'attrice Lilia Pierno verso l'affermazione definitiva dopo una lunga gavetta e una passione innata per la recitazione. Dalla semplice barzelletta alle interpretazioni ironiche ed argute nelle commedie e nei film come l'ultimo Si può fare l'amore vestiti? dal 6 dicembre in programmazione al cinema.

Bartolo Carbone
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.