Turco
Turco
Amministrazioni ed Enti

La desertificazione della presenza bancaria sui territori

Depositata in Senato un'interrogazione dal senatore Mario Turco(M5S)

«Ieri, 4 ottobre, il MoVimento 5 Stelle ha depositato in Senato un'interrogazione, a mia prima firma, al Ministro dell'Economia e delle Finanze per chiedere, innanzitutto, come si intenda contrastare la desertificazione della presenza bancaria sui territori, soprattutto quelli interni e del Sud, a tutela dei cittadini e delle piccole e medie imprese che costituiscono l'ossatura dell'economia italiana. Dagli ultimi dati dell'osservatorio di First Cisl, risulta che a giugno 2023 in Italia ci sono circa 4,3 milioni di persone e 249mila imprese che risiedono in comuni nei quali non è presente nessuna banca, e altri 6 milioni di persone e 387mila imprese risiedono in comuni con un solo sportello bancario. Per contrastare questo fenomeno sociale, con inevitabili ripercussioni economiche sempre più pesanti, si chiede se sia nelle intenzioni del Ministro valutare la possibilità di modificare la riforma Renzi sul credito cooperativo, i cui effetti sono sotto gli occhi di tutti. Sul tema è da tempo depositato un ddl a mia prima firma che mira a garantire e favorire la territorialità delle bcc, sempre più sacrificate a perseguire gli obiettivi dei grandi gruppi bancari, lontani dalle esigenze dei cittadini e delle piccole imprese locali. È necessario garantire a tutti l'accessibilità alla moneta e al credito, oltre che la transizione digitale: questi sono punti cruciali per il Paese, che vanno portati avanti senza mettere a rischio l'inclusione sociale sotto il profilo dei servizi bancari. Per tradizione e per finalità, infatti, le Banche di Credito Cooperativo possono assolvere a questo compito, rivendendo le regole istitutive e di governance, e concedendo loro una maggiore autonomia gestionale di tipo territoriale. Porle vicino ai cittadini e alle pmi significa garantire un presidio a sostegno della crescita economica dei territori, nonché di legalità in contrasto alla criminalità e alla relativa pratica di prestiti a tassi usurai. Per questo, in ultimo, abbiamo chiesto sempre al Ministro se vi sia la previsione di riconoscere incentivi o nuove forme giuridiche per favorire la nascita di istituti di credito a carattere locale». Lo afferma il senatore Mario Turco, Vicepresidente del MoVimento 5 Stelle in una nota .
  • M5S
  • Senatore Mario Turco
Altri contenuti a tema
Rifiuti radioattivi: «Mezzogiorno trattato come spazzatura d'Italia» Rifiuti radioattivi: «Mezzogiorno trattato come spazzatura d'Italia» La dichiarazione del senatore  Mario Turco, vicepresidente del MoVimento 5 Stelle
Autonomia differenziata: Il Sud si opponga in Parlamento. Dati sanità tracciano disastro futuro Autonomia differenziata: Il Sud si opponga in Parlamento. Dati sanità tracciano disastro futuro L'intervento del senatore Mario Turco, Vicepresidente del MoVimento 5 Stelle
Canosa: mancanza di trasparenza  da parte del sindaco Canosa: mancanza di trasparenza da parte del sindaco Nota congiunta dei gruppi consiliari di minoranza, Movimento 5 Stelle, Io Canosa e Tomaselli Sindaco
DL Sud: Fitto stralcia meccanismo FSC per revisione PNRR. Puglia più povera DL Sud: Fitto stralcia meccanismo FSC per revisione PNRR. Puglia più povera Il comunicato del senatore  Mario Turco, Vicepresidente del MoVimento 5 Stelle
Emergenza caldo : «Al  Dl presentati emendamenti su pesca, mitilicoltura, agricoltura, amianto, siderurgia e  ires agevolata» Emergenza caldo : «Al Dl presentati emendamenti su pesca, mitilicoltura, agricoltura, amianto, siderurgia e ires agevolata» Le proposte del senatore Mario Turco (M5S)
Canosa: Insufficiente azione dell’amministrazione Malcangio Canosa: Insufficiente azione dell’amministrazione Malcangio Le forze di opposizione unite denunciano
Non possiamo permettere che si accentui la frattura fra Nord e Sud Italia Non possiamo permettere che si accentui la frattura fra Nord e Sud Italia La nota del senatore  Mario Turco, Vicepresidente del MoVimento 5 Stelle
ECOMAFIE: Dal Report Legambiente dati allarmanti. il Governo faccia un passo indietro ECOMAFIE: Dal Report Legambiente dati allarmanti. il Governo faccia un passo indietro La dichiarazione del senatore Mario Turco, Vicepresidente del MoVimento 5 Stelle
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.