Incidente stradale
Incidente stradale
Cronaca

In preghiera per ricordare le vittime dell’incidente

Giovedì i funerali ad Andria

La scorsa domenica, una giornata soleggiata con vento primaverile scorreva piacevolmente fino alle ore 13.00 circa, quando sirene di ambulanze spiegate e bollettini notiziari, informavano della tragedia, che si consumava lungo la provinciale 231 ex 98 che vedeva coinvolti alcuni fedeli della parrocchia S. Nicola di Myra di Andria(BT). """Tutti noi, appresa la notizia ci siamo rivolti a Dio con le parole del Profeta Giobbe : "Chiama, dunque! Ti risponderà forse qualcuno? E a chi fra i santi ti rivolgerai?". Smarriti abbiamo cercato risposte al dramma, che in quelle ore i familiari delle vittime stavano vivendo e non ci restava che pregare, per i defunti e per chi lottava tra la vita e la morte.""" I nomi delle vittime del terribile incidente stradale sono: Emanuele Fasciano(52 anni) alla guida dell'autovettura tamponata, Antonio Lorusso (45 anni), sua moglie Maria Visitato (44 anni) e Michele Tattolo (44 anni), mentre un'altra donna,Eleonora Giorgino, moglie di Fasciano, è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Bonomo di Andria dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico. Nella giornata di mercoledì 10 maggio, alle ore 12,00 circa le salme arriveranno presso la Parrocchia S. Nicola di Myra di Andria e sosteranno fino a giovedì mattina. Inoltre, sempre mercoledì alle ore 20,00 L'intera comunità vivrà un momento di preghiera presso la sunnominata Parrocchia. Alle ore 12.00 circa di giovedì 11 maggio le salme saranno trasferite nella Cattedrale di Andria e alle ore 16,00 il Vescovo Mons. Luigi Mansi presiederà la celebrazione Eucaristica.
"Io t'invoco, mio Dio:
dammi risposta;
porgi l'orecchio, ascolta la mia voce,
mostrami i prodigi del tuo amore:
tu che salvi dai nemici
chi si affida alla tua destra".
Salmo 16
Don Geremia Acri
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.