Padre Pio
Padre Pio
Religioni

Il 23 settembre, festa liturgica di San Pio

A Canosa, sante messe e fiaccolata

Il 23 settembre, è una ricorrenza memorabile per i devoti di Padre Pio da Pietrelcina che morì all'età di 81 anni, nella notte tra il 22 e il 23 settembre 1968 nella cella numero 1 del convento dei frati cappuccini di San Giovanni Rotondo(FG). Mistico ma profondamente umano, il santo frate cappuccino ha subìto l'avversione della Curia romana, che lo sottopose a numerose inchieste per accertare l'autenticità delle stimmate e indagare sulla sua personalità, fino poi a riconoscerne la santità. Pio da Pietrelcina, al secolo Francesco Forgione, amatissimo in tutto il mondo, il 22 settembre 1968 fu colto da grave insufficienza respiratoria causata da una forma di asma bronchiale acuta. L'ultima apparizione in pubblico avvenne quella stessa domenica, quando stravolto nel fisico e con un filo di voce, intonò il Prefazio prima di collassare sull'altare. Confortato dalla presenza di Padre Pellegrino da Sant'Elia, che era al suo capezzale, Padre Pio esalò l'ultimo respiro seduto sulla poltrona nella sua cella alle ore 2,30 del mattino del 23 settembre 1968. Le ultime sue parole furono: «Gesù, Maria, Gesù, Maria».

Dopo la sua morte la storia riporta che il 12 febbraio 1990, presso la sala "San Lorenzo da Brindisi" della Curia Generale dei Frati Minori Cappuccini in Roma, è stato aperto il processo di beatificazione e canonizzazione ad opera di mons. Antonio Casieri, cancelliere della Congregazione delle Cause dei Santi. Il 18 dicembre 1997, nella sala del Concistoro, in Vaticano, alla presenza del Papa Giovanni Paolo II, è stato letto il decreto sull'eroicità delle virtù di Padre Pio, che acquista il titolo di «venerabile». Il 2 maggio 1999, in Piazza San Pietro, Giovanni Paolo II ha proclamato «beato» il venerabile Padre Pio da Pietrelcina. Il 16 giugno 2002, in Piazza San Pietro, Papa Giovanni Paolo II ha proclamato «santo» il beato Padre Pio da Pietrelcina. Il 23 settembre 2018 è stato celebrato il cinquantesimo anniversario del beato transito di Padre Pio, avvenuto a San Giovanni Rotondo(FG). "Tutta la sua esistenza terrena Padre Pio l'ha impiegata per indicare la strada da percorrere per arrivare al Signore e la Santa Messa, la considerava il punto più alto dell'incontro tra Dio e l'uomo". Lunedì 23 settembre 2019, a Canosa di Puglia (BT) presso la Cattedrale di San Sabino saranno celebrate le Sante Messe alle ore 08.15 e alle ore 19,30. Al termine della celebrazione eucaristica serale si terrà la fiaccolata con il simulacro di Padre Pio partendo dalla Cattedrale verso la Rettoria della Passione, in preghiera.
Padre PioFra' Celestino con Padre Pio 1960Campanile Convento di Padre PioPadre Pio, il francobollo per i 50 anni dalla morte
  • San Giovanni Rotondo
  • Basilica Concattedrale San Sabino
  • Padre Pio da Pietrelcina
Altri contenuti a tema
L'insegnamento patristico nei mosaici di San Giovanni Rotondo L'insegnamento patristico nei mosaici di San Giovanni Rotondo Pellegrinaggio diocesano dei fedeli Valdostani in Puglia
La Cattedra Episcopale di Canosa La Cattedra Episcopale di Canosa Icona architettonica della Cattedrale di San Sabino
Protezione Civile:Angelo Borrelli al raduno  dei volontari Protezione Civile:Angelo Borrelli al raduno dei volontari A San Giovanni Rotondo,assisterà ad alcune esercitazioni.
1 La Via Matris di Castelpetroso La Via Matris di Castelpetroso Percorsa in pellegrinaggio dalla comunità parrocchiale di San Sabino e dall'ANCRI BAT Canusium
1 Pellegrinaggio al Santuario Dell'Addolorata di Castelpetroso Pellegrinaggio al Santuario Dell'Addolorata di Castelpetroso Aperte le iscrizioni per la partecipazione
La ricerca della verità La ricerca della verità Nel libro "Prove tecniche di discernimento" di Don Felice Bacco
Festa della Madonna della Fonte Autentica Primizia Festa della Madonna della Fonte Autentica Primizia Il programma delle celebrazioni di domenica
I  MERCOLEDI’ CULTURALI …in preparazione alla PASQUA I MERCOLEDI’ CULTURALI …in preparazione alla PASQUA Il programma degli incontri presso la Sala Sabiniana
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.