Scuola
Scuola
Religioni

"I have a dream" per contrastare la povertà educativa

Il progetto della Caritas Diocesana attraverso il coordinamento pastorale delle parrocchie

Si registra sempre più una fragilità dal punto di vista formativo, educativo e culturale nelle nuove generazioni. La Caritas Diocesana risponde a queste nuove esigenze con il progetto I have a dream. Una ulteriore azione di contrasto alla povertà educativa sarà attuata dalla Caritas diocesana attraverso il coordinamento pastorale delle parrocchie che svolgeranno attività di doposcuola. Attraverso quest'azione si intende creare una rete parlante tra le parrocchie coinvolte in modo tale da valorizzare le risorse umane per una maggiore incisività nel servizio ai minori che necessitano di studio assistito. Le parrocchie coordinate sono Sacro Cuore di Gesù, Madonna di Pompei, SS. Annunziata, San Riccardo e Maria SS. dell'Altomare. La rete tra le parrocchie faciliterà lo scambio delle risorse a disposizione, sensibilizzerà le comunità coinvolte perché si facciano carico del bisogno, si prenderanno cura dei minori dello stesso territorio.

I doposcuola hanno sempre rappresentano l'impegno concreto e responsabile della comunità parrocchiale che si fa carico di garantire il diritto all'apprendimento dei ragazzi più fragili. I volontari con il loro impegno valorizzano le risorse dei ragazzi in difficoltà e li accompagnano nella quotidianità verso il successo formativo, che passa anche attraverso quello spazio di benessere e di relazioni positive che questi luoghi dimostrano di saper dare. Ed è per questo che, per rispondere alle numerose richieste, invitiamo quanti possono mettersi a disposizione, a dare la propria disponibilità recandosi dal parroco o recarsi presso la Caritas diocesana. Un invito particolare è rivolto a studenti universitari che desiderano misurarsi in una azione di prossimità nella promozione culturale.

Il doposcuola è un servizio che nasce dal volontariato e che esiste solo grazie alla dedizione e all'impegno dei tanti che dedicano le proprie competenze e parte del proprio tempo a sostenere ragazzi e ragazze nel percorso scolastico. Sia per la disponibilità come volontari che per usufruire del servizio di doposcuola ci si potrà recare presso la sede della Caritas diocesana in Via E. De Nicola, n. 15 in Andria nei giorni di martedì dalle ore 17.30 alle ore 19.30 o il giovedì dalle ore 16.30 alle ore 18.30.
Per info scrivere a info@caritasandria.it.
  • Diocesi di Andria
Altri contenuti a tema
Che sarà mai di questo bambino? Che sarà mai di questo bambino? Il messaggio augurale del Vescovo, Mons. Luigi Mansi
IL CAMPANILE: "Che sarà mai di questo Bambino?" IL CAMPANILE: "Che sarà mai di questo Bambino?" On line N.6–Novembre/Dicembre 2022
Canosa: In migliaia alla Giornata Diocesana della Gioventù Canosa: In migliaia alla Giornata Diocesana della Gioventù Veglia di preghiera con Mons. Luigi Mansi
Ad Andria la Giornata Diocesana per la Custodia Del Creato Ad Andria la Giornata Diocesana per la Custodia Del Creato Reso noto il programma
Mons. Luigi Mansi, membro della Commissione Episcopale per il Clero e la vita consacrata. Mons. Luigi Mansi, membro della Commissione Episcopale per il Clero e la vita consacrata. A Matera il Consiglio Episcopale Permanente della Conferenza Episcopale Italiana
Imparate a misurarvi col tema delle relazioni con gli altri Imparate a misurarvi col tema delle relazioni con gli altri Il messaggio di Mons. Luigi Mansi al mondo della scuola
Canosa: La memoria che si rinnova Canosa: La memoria che si rinnova Presentazione del volume sul Venerabile Padre Antonio Maria Losito Redentorista
Voi stessi date loro da mangiare: Voi stessi date loro da mangiare: On line "Il Campanile" n.3–Maggio/Giugno  2022
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.