Maltempo grandinata
Maltempo grandinata
Cronaca

Grandinata killer per maledetta primavera

Regione Puglia : avviata attività istruttoria per richiesta calamità

Una grandinata killer ha colpito la Puglia, in particolare le province di Taranto e Bari, con incalcolabili danni in campagna. E' il primo bilancio delle verifiche in campo che i tecnici di Coldiretti Puglia stanno effettuando, all'indomani dell'ennesimo fenomeno estremo della 'maledetta primavera' 2019 che si è abbattuto sui campi. "A Taranto, in particolare a Castellaneta, Castellaneta Marina, Ginosa, Ginosa Marina, Palagiano, Mottola siamo davanti ad una vera e propria devastazione. Grandine con chicchi grandi quanto pietre hanno ricoperto le campagne, distruggendo gli ortaggi, i vigneti, il grano, le albicocche e le infiorescenze degli agrumi. Stiamo valutando i danni sugli ulivi. Gli esiti dei sopralluoghi in campo sono desolanti, un anno di lavoro dei nostri agricoltori è andato distrutto in pochi minuti. Stiamo inviando la richiesta di riconoscimento dello stato di calamità naturale", denuncia Alfonso Cavallo, presidente di Coldiretti Taranto. E' l'ultimo effetto del clima pazzo, dopo la bufera di vento nei giorni di Pasqua e Pasquetta che ha arrecato gravi danni ai vigneti in provincia di Bari, sempre ad aprile una grandinata di inusitata violenza in provincia di Taranto ha colpito oliveti e vigneti, compromettendone in alcuni casi i germogli – aggiunge Coldiretti Puglia - per non parlare della grandinata che ha danneggiato le produzioni e finanche le serre in provincia di Lecce con campi e strade praticamente imbiancati e pericolose lastre di ghiaccio che hanno reso impraticabili i percorsi nelle aree rurali.

Il maltempo delle ultime ore ha falcidiato anche la provincia di Bari – denuncia Coldiretti Puglia - con fiumi d'acqua a Monopoli per la violenta bomba d'acqua e acqua e gradine a Castellana, Conversano, Alberobello, Turi, con gravi danni a seminativi, ciliegie e mandorle. "Stiamo effettuando le verifiche in campo e dai primi rilievi si registra un danno enorme sulle ciliegie Bigarreau del 60%, perché acqua e grandine hanno spaccato il frutto già pronto per la raccolta", segnala Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Bari e BAT. Da rivedere a fondo il meccanismo del Fondo di Solidarietà Nazionale che così com'è non risponde più alla complessità, violenza e frequenza degli eventi calamitosi "ma anche il meccanismo assicurativo deve essere rivisto – conclude il presidente Muraglia – perché le polizze multirischio non coprono assolutamente le colture dagli eventi estremi che si stanno verificando a causa della tropicalizzazione del clima, oltre ad essere eccessivamente onerose. Anche i periodi in cui possono essere stipulate le polizze non sono più rispondenti alle necessità degli agricoltori".

Gli Uffici della Regione Puglia sono stati allertati ed è già iniziata l'attività istruttoria per verificare i danni riportati alle imprese agricole e agroalimentari ricadenti nei territori colpiti dai recenti eventi calamitosi di aprile e maggio.A valle degli approfondimenti ad oggi in corso si provvederà, ai sensi del Decreto legislativo n. 102/2004, a proporre al Ministero delle Politiche Agricole, Forestali e del Turismo lo stato di calamità. Gli Uffici non escludono ovviamente di poter ricevere ulteriori segnalazioni. L'eventuale declaratoria da parte del Ministero consentirà l'utilizzo del Fondo di solidarietà nazionale, da ripartire alle ditte coinvolte da tale evento avverso. Gli eventi atmosferici avversi che hanno di recente interessato il territorio regionale sono: le grandinate e i bruschi abbassamenti di temperature del 14/4/2019;il vento forte del 22/24 aprile 2019; la grandinata del 6/12 maggio 2019 ..
  • Maltempo
Altri contenuti a tema
Le grandinate danno il  colpo di grazia alle  ciliegie Le grandinate danno il colpo di grazia alle ciliegie Coldiretti Puglia torna a chiedere l'immediata attivazione dello stato di calamità naturale
Maltempo: violenti acquazzoni nell'agro di Canosa Maltempo: violenti acquazzoni nell'agro di Canosa Sono intervenute le Forze dell'Ordine per i soccorsi
Maltempo: SOS api sotto stress Maltempo: SOS api sotto stress Coldiretti Puglia: "Crollo dell'80% della produzione di miele per le gelate che hanno bruciato i fiori dei ciliegi"
Gelate marzo 2020: denunciare i danni subiti Gelate marzo 2020: denunciare i danni subiti Accesso semplificato per il gasolio agricolo
Gelate 24-25 marzo: al via procedure per accertamento danni Gelate 24-25 marzo: al via procedure per accertamento danni Gli uffici del Dipartimento regionale Agricoltura al lavoro per raccogliere le segnalazioni
Maltempo:strage in campagna per il gelo Maltempo:strage in campagna per il gelo Coldiretti Puglia:"Danni su primizie,verdure, frutta e vigneti"
Nevicata di primavera in Puglia Nevicata di primavera in Puglia A rischio grano, primizie e piante da frutto fiorite in anticipo
Divelta parte della Cassa Armonica Divelta parte della Cassa Armonica A causa delle forti raffiche di vento.Transennata l'area
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.