"ANCESTRAL ART arte genera arte" Anna Morra
Eventi e cultura

ANCESTRAL ART arte genera arte

Anna Morra al Wedding Castle a Barletta

Wedding Castle al via il 31 ottobre a Barletta. Per la prima volta nella Città della Disfida L'emozione è grande! Si tratta della prima volta nella città di Barletta, dopo 17 anni di Trani Sposi. Con un brand tutto nuovo che richiama il mondo del matrimonio e la location che lo ospiterà, approda nel Castello Svevo della città della Disfida, Wedding Castle, rassegna nazionale promossa come ogni anno dalla ML Eventi di Michele Lattanzio. Dopo l'annuncio del cambio di location, a Palazzo della Marra, la conferenza di presentazione dell'appuntamento, in programma da giovedì 31 ottobre a domenica 3 novembre, alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni e degli espositori. Ne saranno 50 in questa prima edizione, dislocate nel piazzale d'armi e nei sotterranei del maniero di Federico II. Wedding Castle accompagna i futuri al giorno più importante grazie alle tante aziende specializzate presenti. Così il patron di Wedding Castle, Michele Lattanzio: "Sono felice di tornare a lavorare per la mia città – ha spiegato Michele Lattanzio, amministratore di ML Eventi ed organizzatore di 'Wedding Castle'. Dopo gli anni indimenticabili di 'Trani Sposi' si apre oggi questa nuova avventura grazie al totale supporto dell'Amministrazione Comunale di Barletta. Con 150 gli eventi alle spalle, 50 espositori ed i tantissimi visitatori delle passate edizioni, crediamo di poter apportare un grande valore aggiunto all'economia cittadina. Il mio auspicio è che questo sia solo un punto di partenza al fine di contribuire alla valorizzazione di Barletta, alle creazione di nuove sinergie, allo sviluppo locale. È questo lo spirito di 'Wedding Castle': vogliamo non solo accompagnare i giovani futuri sposi verso il giorno più importante ma costituire un vero e proprio polo di Eccellenze in grado di dialogare, collaborare, promuovere sempre più il matrimonio in Puglia. La Puglia, difatti, è dotata delle migliori Aziende, delle migliori strutture, delle migliori figure, delle migliori professionalità specializzate nell'organizzazione e nella realizzazione del Wedding. Tutto questo genera lavoro, nuove economie, un notevole indotto per la nostra Comunità. Un patrimonio che le Istituzioni devono custodire ed aiutare a crescere.

Wedding Castle è un esempio in questo: quando pubblico e privato decidono di lavorare a braccetto significa che si è sulla buona strada. Ci aspettiamo la curiosità di tanti per questa prima edizione a Barletta, in una location come quella del Castello, suggestiva, elegante, d'altri tempi. Il suo piazzale d'armi ed il suoi sotterranei si coloreranno di gente proveniente da ogni dove con le sfilate, la musica, gli spettacoli che andranno ad allietare l'evento. Non vediamo l'ora di cominciare, di illuminare i cuori dei nostri visitatori, di fornire loro il meglio, di essere ricordati per aver portato un grande appuntamento nella nostra città". Non mancheranno, naturalmente, le sfilate, l'intrattenimento, la musica, l'arte. Spicca la presenza della poliedrica pittrice Anna Morra , di Canosa di Puglia, che partecipa alla manifestazione con uno spazio espositivo delle sue Opere che hanno ispirato gli OPERabiti, abiti da sera in seta, di alta sartoria, pezzi unici, realizzati su misura. L' artista, offre nella magica Sala Rossa del Castello, alle ore 12.00 ed alle ore 18.00 di sabato 2 novembre, lo spettacolo " ANCESTRAL ART arte genera arte", dove crea atmosfere emozionali di colori, danza , musica, poesia ed operabiti, in collaborazione con la Étoile Dance Accademy e gli attori Dario Diana ed Armando Merenda. Partner sociale sarà ancora una volta la LILT, Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, che quest'anno vede come testimonial, Belen Rodriguez. Un matrimonio quello con il Comune di Barletta sorto in questi mesi. Di qui l'idea di unire le forze e di portare l'evento in Città. "Un evento importante che la Città di Barletta è lieta di ospitare , perché il settore delle cerimonie matrimoniali rappresenta un'attività economica in continua espansione, attraverso la quale vengono garantiti anche numerosi posti di lavoro. Siamo convinti che tutti i visitatori, italiani ed esteri, potranno apprezzare la storia e l'architettura del nostro Castello e, perché no, visitare anche Palazzo della Marra e guardare la splendida "collezione de Nittis", oltre ad ogni altra bellezza presente
  • Barletta
  • Wedding
  • Castello Normanno Svevo di Barletta
Altri contenuti a tema
Monica Paciolla  ad “Arcate Sonore” Monica Paciolla ad “Arcate Sonore” La Rassegna Concertistica dell’Accademia l’Opera
Nonno Ascoltami!  L’Ospedale in piazza Nonno Ascoltami! L’Ospedale in piazza Presentata la X edizione che farà tappa a Barletta
Massimo Giletti  a Barletta Massimo Giletti a Barletta Presenterà il suo libro “Le dannate. Storia delle sorelle Napoli che non si arrendono alla mafia”
Finalissima  del  Festival Nazionale del Cabaret "Cabaret in Tour" Finalissima  del  Festival Nazionale del Cabaret "Cabaret in Tour" A Barletta gli artisti provenienti da tutta l'Italia
Cattivi odori nella città di Barletta Cattivi odori nella città di Barletta La nota del senatore Dario Damiani (FI)
Aria maleodorante, si intervenga per porre fine all'emergenza Aria maleodorante, si intervenga per porre fine all'emergenza L'intervento di Filippo Caracciolo
Jovanotti ha indossato la maglia di Autismo On The Road Jovanotti ha indossato la maglia di Autismo On The Road La cooperativa S.I.V.O.L.A. E.T.S. :"Un gesto davvero significativo"
Jova Beach Party : "Il nostro territorio è meta di un flusso culturale  e turistico" Jova Beach Party : "Il nostro territorio è meta di un flusso culturale  e turistico" Le dichiarazioni dell’assessore alla cultura, Michele  Ciniero
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.