A.S.D. Progetto Uomo Canosa
A.S.D. Progetto Uomo Canosa
Calcio

L’A.S.D. Progetto Uomo Canosa è in vetta alla classifica

Una bella notizia sul piano tecnico organizzativo

Alla luce delle ultime clamorose vicende sul calcio scommesse che attanagliano lo sport più pagato al mondo, a portare una ventata di purezza a questo meraviglioso gioco sono i ragazzi delle scuole calcio canosine che approcciano all'evento sportivo ancora con sentimenti di vera passione senza curarsi di tutto ciò che li circonda. L'amore per il gioco, il rispetto verso gli avversari e gli arbitri (il famoso "fair play") sono gli ingredienti fondamentali che caratterizzano le attività dell'A.S.D. Progetto Uomo Canosa.

L'associazione canosina è al terzo anno di vita dopo la rifondazione della stessa ad opera del suo massimo dirigente Pietro Basile, che ha occupato il ruolo di presidente anche nel primo omonimo club. L'A.S.D. Progetto Uomo Canosa si avvale dell'esperienza di tecnici qualificati da diversi anni impegnati nel settore calcistico con Mimmo Zitoli tra i "veterani" che ricopre l'incarico di allenatore del settore "Giovanissimi".

La rosa dei Giovanissimi dell'A. S.D. Progetto Uomo Canosa è composta da : Giuseppe Morra ('97), Sabino Bellafemmina ('97), Jonatas Da Silva ('97), Gianluca Silvestri ('97), Michelangelo Salviati ('97), Mauro Minerva ('97), Nicola Catalano ('98), Vincenzo Di Terlizzi ('98), Antonio Di Liddo ('98), Claudio D'Azzeo ('98), Francesco Carucci ('98), Nicola Forina ('98), Gioacchino Abatecola ('98), Kemuel Orbello ('98) e Danilo Patruno(classe 1999).

I giovanissimi di mister Zitoli si stanno comportando in modo egregio a suon di successi nel campionato provinciale che annovera le squadre di Minervino, Spinazzola, Barletta, Andria e Corato. Sono al primo posto in classifica a punteggio pieno e diverse vittorie sono state ottenute con scarti molto ampi. Per questo motivo mister Zitoli ha inteso elogiare i ragazzi dichiarando: "Il nostro obiettivo primario è quello di educare i ragazzi allo sport, curando particolarmente il modo in cui affrontare una competizione, offrendo solide basi a livello tecnico per ottenere anche in un secondo tempo risultati lusinghieri, come quelli che stiamo conquistando in queste settimane sul campo che ci rendono orgogliosi del lavoro sinora svolto".

In merito il presidente Pietro Basile ha aggiunto : "I risultati positivi delle attività sportive seguite e praticate dal nostro sodalizio sono sintomi che i ragazzi stanno crescendo bene non solo calcisticamente ma anche come gruppo. Infatti, lo scopo principale di una scuola calcio è quello di insegnare determinate regole per far sì che i ragazzi si sentano parte integrante di un collettivo". Inoltre, l'A.S.D. Progetto Uomo Canosa ha coinvolto alcuni componenti della rosa che corrispondono ai nomi di Luca Pistilli ('98), Davide Forte ('98), Pierluigi Di Muro ('98) e Marco Di Muro ('99), in un provino svoltosi a Foggia sotto gli occhi di qualificati osservatori di una delle società più blasonate a livello internazionale come la Juventus Football Club interessata da un paio d'anni al baby promettente Alessio Patruno (classe 2000).

Una bella notizia sul piano tecnico organizzativo, a riprova del lavoro svolto dall' A.S.D. Progetto Uomo Canosa, di buon auspicio per il prosieguo dell'anno appena iniziato e già ricco di appuntamenti a partire dal prossimo incontro in programma sabato 7 gennaio nella trasferta di Corato contro i giovanissimi della "Futura Corato" con i canosini a caccia di un'altra vittoria.

Donato Diaferio
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.