Karate CAS Calascione
Karate CAS Calascione
Arti Marziali

Incetta di medaglie per il CAS Canosa

Ben sei ori al “III Trofeo Calascione"

Domenica scorsa, a Casamassima si è svolto il "III Trofeo Calascione in kimono" di karate, dedicato alla maschera tipica della cittadina in provincia di Bari. Il karate è una disciplina con una storia millenaria ben lontana dai luoghi comuni: fondata nell'isola di Okinawa tra le più belle del Giappone, col passar del tempo si è sviluppata in tutto il mondo evolvendosi in base anche ai cambiamenti della società, fino ad arrivare ad essere tra quelle più praticate in assoluto, regalando ai suoi appassionati, atleti, addetti ai lavori e spettatori, competizioni avvincenti ed entusiasmanti. Sul tatami barese, protagonisti indiscussi sono stati gli atleti del C.A.S. Canosa con ben sei ori conquistati rispettivamente nelle proprie categorie di peso da:Luca Silvestri, Alessio Le Noci, Giorgia Metta, Alessio Castellana, Azzurra Sinesi ed Angelo Inchingoli; un argento da Daniele Marzullo e due medaglie di bronzo da Teresa Di Muro e Giuseppe Di Stasi. Un medagliere degno di nota quello conseguito dal Centro Atletico Sportivo Canosa nelle gare del Trofeo Calascione, con ben nove atleti sul podio che ha soddisfatto i tecnici Antonio Bucci ed Alessandro Sasso e soprattutto il Presidente Sabino Silvestri, entusiasta di quanto realizzato a Casamassima, risultati positivi che fanno ben sperare in vista dei prossimi impegni agonistici.
C.A.S. CANOSA A CASAMASSIMA(BA)
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.