Canosa Calcio
Canosa Calcio
Calcio

Real BAT vince derby campionato promozione pugliese

Nel secondo tempo la formazione canosina riesce a pareggiare

In certe partite di calcio, basta saper sfruttare singoli episodi favorevoli per raccogliere con il minimo sforzo il massimo risultato come ha fatto il Real BAT che cinicamente si è aggiudicato il derby delle deluse del campionato di promozione pugliese - girone A- , al termine di una rocambolesca gara dai contorni amari per i padroni di casa, all'ennesima sconfitta casalinga. Un match ben preparato dalla compagine rossoblu, scesa in campo concentrata per riscattare i risultati negativi degli ultimi tre mesi ma che ancora una volta paga caramente gli errori nei minuti finali di entrambi i tempi davvero fatali in questa stagione. Allo Stadio S.Sabino di Canosa di Puglia (BT) mister Iannone, assente in panchina per squalifica, ha schierato tra i pali Cilli, con Landolfi e Rizzi centrali difensivi, Lopez e l'under Di Muro sulle fasce, un centrocampo formato da Marzella, Di Benedetto, l'under Marzocco e Pasculli, tra i migliori in campo, in appoggio alla coppia Piacenza e Sguera che sostituiva D'Introno influenzato.

Un primo tempo grintoso e votato all'attacco del Canosa che nelle prime schermaglie sfiora il goal con Marzocco al 2', seguito da un bel colpo di testa di Sguera al 9' che il portiere ospite respinge in angolo, come fa anche su un bolide di Pasculli da fuori area. L'ala Pasculli si ripete al 35' lesto a incunearsi nella retroguardia barlettana e a fornire assist significativi per le punte canosine. Il portiere Crisanti salva la rete in altre due occasioni su un colpo di testa di Lopez e su un gran tiro dell'ex Di Benedetto. E, come accade spesso nel calcio, arriva la beffa che vede infrangere la rete rossoblu ad opera di Zingrillo, bravo a sfruttare uno svarione difensivo del Canosa allo scadere del primo tempo. Una doccia fredda che nessuno si aspettava alla luce di quanto sviluppato in campo da capitan Lopez e compagni. La prima e unica sbavatura pagata a caro prezzo dal Canosa passato in svantaggio immeritatamente dopo aver macinato gioco senza raccogliere i frutti sperati.

Nel secondo tempo la formazione canosina riesce a pareggiare le sorti dell'incontro con i nuovi innesti che da una rimessa laterale ben battuta da Di Gennaro pesca Pasculli lesto a insaccare in rete la palla arrivata nell'area affollatissima. Poteva essere la rete della svolta ma ha fatto da preludio alla disfatta causata anche da inspiegabili incomprensioni arbitrali che hanno sorvolato sull'espulsione di Maffeo già ammonito nel primo tempo e reo di diversi falli non redarguiti dal direttore di gara Labianca. Il finale è segnato dall'ingresso in campo del "gatto nero, simbolo di mala sorte" e dall'espulsione del portiere Cilli che tocca la palla con le mani fuori dall'area e viene spedito negli spogliatoi. Al suo posto con le sostituzioni ultimate va il libero Landolfi che indossa i guanti negli ultimi minuti della frenetica partita.

In dieci uomini il Canosa purtroppo subisce l'offensiva degli ospiti che segnano con Dibitonto ben servito da Zingrillo e portano a casa tre punti insperati. Il Real Bat ottiene la seconda vittoria stagionale in trasferta dopo quella ottenuta contro l'Atletico Bovino e aggancia il Canosa al penultimo posto in classifica. Ora la situazione si è fatta critica per il Canosa, in previsione della trasferta di domenica prossima contro il Minervino, sconfitto ad Andria, diretto concorrente per non retrocedere. Una crisi di risultati inspiegabile per una squadra partita con altre ambizioni che dovrà tenacemente lottare per risollevarsi da questo contesto sfavorevole e difficile.

Bartolo Carbone
bartolocarbone@gmail.com


CAMPIONATO DI PROMOZIONE PUGLIESE – GIRONE A – 19a Giornata

A. S. D. CANOSA – REAL BAT 1-2
A.S.D.Canosa: Cilli, Lopez(15's.t.Bizzoca), Di Muro,Landolfi, Rizzi, Di Benedetto, Pasculli(5's.t. Bizzoca), Marzella, Sguera ,Piacenza(40's.t.Cassatella), Marzocco(15's.t.Di Gennaro). All. Beppe Iannone,in panchina Pasquale Dattoli.
REAL BAT: Crisanti,Calabrese, Balducci, Mennuni, Piazzolla, Maffeo, Dimalta, Amendola(12's.t. Dibitonto), Prencipe(40's.t. Napoletano),Ruscino, Zingrillo. All.Vincenzo Lanotte
Arbitro: Daniele Labianca della sezione di Foggia, coadiuvato da Giuseppe Centrone e Nicola Ciocia della sezione di Molfetta (BA).
Rete: 47' p.t. Zingrillo, 20's.t. Pasculli, 47' s.t. Dibitonto.
Ammoniti: Mennuni, Maffeo, Amendola,Landolfi,Sguera.
Espulso: Cilli al 40' s.t.

RISULTATI 19a GIORNATA
A.S.D. CANOSA - REAL BAT 1-2
ATLETICO MOLA - REAL ALBEROBELLO 2-1
CASTELLANA - S. GIOVANNI ROTONDO 0-1
NUOVA ANDRIA - MINERVINO M. 3-1
POLIMNIA CALCIO- SPORTING ALTAMURA 1-0
R.RUTIGLIANESE -ASCOLI SATRIANO 2-2
SAN SEVERO - CASAMASSIMA 1-2
TORREMAGGIORE C. - ATLETICO BOVINO 0-3
VIRTUS BITRITTO - CELLAMARE 2005 1-3

CLASSIFICA
1°ATLETICO MOLA 50 punti
2°S. ALTAMURA 41 punti
3° U.S.D. SAN SEVERO 39 punti
4°A.S.D.CASAMASSIMA 34 punti
5° CASTELLANA, POLIMNIA 29 punti
6° S. GIOVANNI ROTONDO 28 punti
7° CELLAMARE 2005 26 punti
8° VIRTUS BITRITTO 25 punti
9° A.BOVINO 23 punti
10° NUOVA ANDRIA, ASCOLI SATRIANO 22 punti
11° R.RUTIGLIANESE 21 punti
12° TORREMAGGIORE C. 18 punti
13°A.S.D. CANOSA, REAL BAT 16 punti
14° MINERVINO M., REAL ALBEROBELLO 15 punti


XXa Giornata (29 gennaio 2012 ore 14,30)
ASCOLI SATRIANO - NUOVA ANDRIA
ATLETICO BOVINO - POLIMNIA CALCIO
CASAMASSIMA - R. RUTIGLIANESE
MINERVINO M. - A.S.D. CANOSA
REAL ALBEROBELLO - TORREMAGGIORE C.
REAL BAT - ATLETICO MOLA
S. ALTAMURA - CELLAMARE 2005
S. GIOVANNI ROTONDO - SAN SEVERO
VIRTUS BITRITTO - CASTELLANA
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.