Giacomo Leone Presidente FIDAL Puglia
Giacomo Leone Presidente FIDAL Puglia
Running

Giacomo Leone confermato alla guida della Fidal Puglia

Il canosino Giuseppe Tomaselli entra nel nuovo Consiglio Direttivo

Giacomo Leone è stato confermato alla guida della Fidal Puglia anche per il prossimo quadriennio. Il campione Giacomo Leone, di Francavilla Fontana che il prossimo 10 aprile compirà 50 anni è stato l' ultimo europeo a vincere la maratona di New York nel 1996 e a stabilire il record come italiano più veloce nella medesima competizione. Al termine dell'assise elettorale che ha avuto luogo a Bari presso l'Hotel Majesty nel pomeriggio di ieri, il presidente Leone ha ricevuto un consenso pressochè unanime registrando a proprio favore l'83,28% della forza votante presente contro il 16,72% del suo sfidante, Eusebio Haliti. Giacomo Leone ha superato anche se stesso migliorando in tal senso anche quel 71% con il quale la Puglia che corre, salta e lancia lo scelse alla guida del movimento quattro anni fa. Nel dettaglio delle votazioni Leone ha raccolto 2.923 voti contro i 587 del suo avversario, un risultato mai in discussione emerso dal voto degli 81 dirigenti di società presenti e di quelli, 123, rappresentati per delega che hanno portato al 92,31% della forza assembleare ed alla presenza di 204 società aventi diritto al voto (il 92,31% del totale).

Al termine delle votazione questa la composizione del nuovo Consiglio Direttivo Fidal Puglia che resterà in carica per i prossimi 4 anni: Giuseppe Tomaselli (voti 2.375), Stefano Bianco (2.335), Vito Vasta (2.216), Antonio Petino (2.134), Eugenio Scagliusi (2.031), Antonio Ferrara (1.977), Paolo Di Mauro (1.972), Giacomo Bruno (1.967), Salvatore Lomartire (1.955), Sergio Perchia (1.934), Giovanni Assi (1.775), Carmine Ricci (1.375). Conferma anche per il revisore Francesco Lobuono (2.778). Grande soddisfazione anche tra i canosini con il presidente dell'Atletica Pro Canosa Giuseppe Tomaselli(57 anni), risultato il più suffragato, che entra a far parte del nuovo Consiglio Direttivo della Fidal Puglia in un periodo storico critico come questo per l'emergenza sanitaria Covid-19, tra restrizioni agli spostamenti fuori regione, rinvii e annullamenti di gare in calendario. Per l'occasione il neo eletto Giuseppe Tomaselli ha espresso le congratulazioni al rieletto presidente Giacomo Leone formulando gli auguri di buon lavoro nella convinzione e nella speranza che riesca negli obiettivi prefissati con l'impegno e la passione di sempre.
  • Atletica Pro Canosa
  • FIDAL Puglia
Altri contenuti a tema
L'Atletica Pro Canosa riparte dall'archeologia L'Atletica Pro Canosa riparte dall'archeologia Nel parco ha approvato il bilancio sociale 2020
Bronzo per l’Atletica Pro Canosa alla Festa del Cross 2021 Bronzo per l’Atletica Pro Canosa alla Festa del Cross 2021 Con la staffetta composta da Imbrici, Di Nunno, Dettole e Di Giulio
Per il "Tratturo Regio" il Progetto “Sport nei parchi” Per il "Tratturo Regio" il Progetto “Sport nei parchi” A presentarlo l'ASD Atletica Pro Canosa
L’ Atletica Pro Canosa sul tetto della Puglia L’ Atletica Pro Canosa sul tetto della Puglia Vince il Campionato regionale di Cross a squadre e va alle finali nazionali
Primo posto per  l’Atletica Pro Canosa Primo posto per l’Atletica Pro Canosa A Grottaglie con i Senior-Promesse Uomini
L’Atletica Pro Canosa al  Campionato di Società Regionale di Cross L’Atletica Pro Canosa al Campionato di Società Regionale di Cross Domenica, l'esordio a Grottaglie nelle Cave di Fantiano
Running, il decalogo del buon senso Running, il decalogo del buon senso Il campione Giacomo Leone:"Per il rispetto delle regole da parte di tutti noi"
Di Sibio e Matarrese sul podio a Trani Di Sibio e Matarrese sul podio a Trani Filomena Casaluce e Michele Uva sono i vincitori del VII Cross presso la Tenuta Villa Schinosa
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.