ASD Boxe Sgaramella
ASD Boxe Sgaramella
Arti Marziali

ASD Boxe Sgaramella

Andrea Quinto approda alle fasi finali del Torneo Italia

Per la seconda volta nella recente storia della boxe cittadina un atleta canosino di 17 anni ha raggiunto un importante traguardo. Marvin Patruno e Andrea Quinto, giovani promesse dell'A.S.D. BOXE SGARAMELLA di Canosa di Puglia, continuano ad ottenere importanti risultati. Il primo atleta è stato vice campione d'Italia nel 2007 e nel 2008 categoria junior, inoltre tra pochi giorni parteciperà ai campionati Universitari di Messina; il secondo si è aggiudicato nella categoria youth il prestigioso Torneo Italia organizzato a Bellaria-Igea Marina dal 27 al 29 aprile scorso dalla F.P.I. (Federazione Pugilistica Italiana).

Al Torneo hanno preso parte oltre 90 associazioni sportive e circa 150 pugili suddivisi in tre categorie. Gradita presenza è stata quella del tecnico della nazionale di boxe Maurizio Stecca che ha assistito a tutte le finali del programma.

Il giovane Andrea Quinto è approdato alle fasi finali del Torneo Italia dopo aver superato le fasi provinciali e regionali, aggiudicandosi il titolo superando in semifinale un valido avversario della rinomata palestra di Marcianise, fucina di grandi campioni come Clemente Russo, ed in finale prevalendo su un pugile toscano.

Il giovane istruttore federale Riccardo Di Palo e l'aspirante Tecnico Riccardo Patruno oltre a manifestare la propria soddisfazione per il risultato conseguito dichiarano che "la vittoria di Andrea è frutto di un team affiatato e ripaga i sacrifici a cui si sottopongono quotidianamente gli atleti e i tecnici, inoltre il presidente Anna Sgaramella sottolinea che "questi risultati sono stati raggiunti senza alcun sostegno soprattutto quello dell'amministrazione comunale"

Anna Sgaramella
ASD Boxe Sgaramella
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.