Volley Canosa
Volley Canosa
Volley

Anche d’estate la Polisportiva Popolare Canosa in campo per la pallavolo

Tutto sommato la spedizione londinese ha dato buoni risultati

Elezioni Regionali 2020
La lunga estate del volley: dai giochi olimpici ai tornei di beach e amatoriali, dalla tv alla sabbia e ai campi di periferia, l'attenzione dei tifosi e degli appassionati è sempre ai massimi livelli verso uno sport sempre più amato e praticato ovunque. Tutto sommato la spedizione londinese ha dato buoni risultati: il bronzo conquistato dall'Italia maschile a Londra con il pugliese Gigi Mastrangelo (37 anni), alla quarta partecipazione olimpica, tra i migliori in campo, un vero esempio per i giovani mentre le donne si sono fermate ancora una volta ai quarti di finale come ad Atene e Pechino con tante recriminazioni e il rammarico di non aver visto la canosina Stefania Sansonna tra le azzurre, dopo un'altra stagione da protagonista nell'Asystel Novara e la breve parentesi all'estero, nel finale di campionato in Azerbaijan. Da pochi giorni, Stefania Sansonna è tornata a giocare in Italia con la Rebecchi Nordmeccanica Volley Piacenza allenata da Davide Mazzanti per cercare di coronare il suo sogno nel cassetto, migliorarsi sempre più e come suo solito esprimendosi al massimo delle potenzialità.

La bellissima Stefania Sansonna il libero di Canosa di Puglia (BT) e l'inossidabile Gigi Mastrangelo il centrale di Mottola (TA), due validi e importanti testimonial pugliesi per promuovere la pratica della pallavolo a tutti i livelli, dall'agonistico all'amatoriale, puntando a valorizzare gli aspetti formativi e ricreativi di una disciplina sportiva che cura anche il benessere psicofisico degli atleti di tutte le età, come sta facendo proficuamente l'A.S.D. Polisportiva Popolare Canosa, presieduta da Sabino Casamassima e coadiuvato da uno staff tecnico di prim'ordine. Nei mesi estivi i suoi atleti e tesserati sono stati impegnati nei tornei di beach volley e in diversi saggi dimostrativi per la promozione sociale sul territorio: nel Parco Almirante e nei nuovi impianti sportivi della Parrocchia Maria SS. Assunta di Canosa sono state svolte numerose partite dimostrative e lezioni di primo approccio al volley, patrocinate dall'amministrazione comunale, nell'ambito delle attività propedeutiche sportive predisposte dal Comitato Provinciale della FIPAV di Bari.

Grande interesse ha suscitato la no-stop volley, dalle ore 18,00 del 23 agosto scorso all'una del giorno successivo che ha visto vincere il quartetto formato da Nicoletta Pellegrino, Rossana Butteri, Riccardo Del Vento e Vincenzo Gallo, al termine di dieci estenuanti partite, al meglio dei due set, contro quattro squadre miste, di tutto rispetto e desiderose di vincere. Ancora un'altra bella pagina di volley è stata scritta dagli atleti, giovani e meno giovani dell'A.S.D. Polisportiva Popolare Canosa che hanno partecipato con spirito gioioso e aggregante al primo torneo estivo organizzato dalla Parrocchia Maria SS. Assunta di Canosa, nel segno del sano divertimento, dell'amicizia e del confronto leale, in attesa dell'inizio della preparazione agonistica e dei corsi gratuiti di volley, ancora in fase di programmazione. "La pallavolo per tutti" è l'incipit delle attività della Polisportiva Popolare di Canosa nell'ottica di condividere e diffondere gli ideali sportivi, nel rispetto delle regole e dell'avversario non dimenticando che il volley è un gioco per tutti.

Bartolo Carbone
Volley CanosaVolley Canosa
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.