Stilus Magistri

B.V.Maria di Loreto:Patrona degli Aviatori

La celebrazione nella Chiesa dell’Immacolata

Il 10 Dicembre ricorre la memoria liturgica della B. V. Maria di Loreto in ricordo storico della traslazione della Santa Casa di Nazareth avvenuta secondo la tradizione "sulle ali degli Angeli", e de facto sulle navi crociate dei Templari della famiglia bizantina "De Angelis" il 10 Dicembre 1294. Nello stesso giorno l'Aeronautica Militare festeggia con intesa spiritualità laica e religiosa la loro Patrona. Abbiamo inteso riscoprire le radici storiche, culturali, spirituali del Decreto di Papa Benedetto XV, promulgato il 24 Marzo 1920. I testi ritrovati negli ACTA APOSTOLICAE SEDIS sono stati tradotti da Padre Giuseppe Santarelli, storico del Santuario Mariano di Loreto, che ha concesso anche l'immagine venerata. Nello stesso giorno, Vigilia dell'Annunciazione, al Decreto furono allegate le preghiere di benedizione dei mezzi dell'Aviazione e di invocazione a Dio di protezione nei viaggi aerei.

BENEDIZIONE DEL MEZZO DESTINATO AL VIAGGIO AEREO
Preghiamo
O Dio, che hai consacrato con misericordia la Casa della Beata Maria Vergine per mezzo del mistero del Verbo Incarnato e l'hai collocata in modo mirabile nel cuore della tua Chiesa, effondi, Ti preghiamo, la tua benedizione su questi mezzi, affinché coloro che per mezzo di essi si siano affidati ad un viaggio aereo sotto la protezione della stessa Beata Vergine, possano felicemente giungere laddove tendono e tornare incolumi alle proprie case.
Per Cristo nostro Signore. Amen.
Preghiamo
O Dio, salvezza di chi spera in te, manda benevolo il tuo Angelo buono dal cielo come compagno ai tuoi servi che intraprendono un viaggio aereo ed invocano la tua protezione, affinché essi siano da lui custoditi in tutte le vie e siano felicemente condotti alla meta stabilita. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Le preghiere furono approvate dal Pontefice Benedetto XV.
Sanctissimus Dominus noster Benedictus Papa XV hanc formulam benedictionis machinae itineribus aëreis destinatae, ... approbavit,
Die XXIV martii MCMXX A. Card. VICO, Praefectus
Il Santo Padre Benedetto XV ha approvato questa formula di benedizione dei mezzi destinati ai viaggi aerei.
Il giorno 24 Marzo 1920 - Card. Antonio Vico, Prefetto della Sacra Congregazione dei Riti.

Fonti storiografiche: ACTA APOSTOLICAE SEDIS (AAS) e ARCHIVIO DEL VATICANO
Il testo trascritto in latino tradotto da Padre Giuseppe Santarelli, storico del Santuario di Loreto in provincia di Ancona nelle Marche, che ha gentilmente concesso l'immagine della Beata Vergine Lauretana. Ricerca del manoscritto originale con la diligente collaborazione dell'UFFICIO STORICO DELL'AERONAUTICA MILITARE. L'opera di stampa è stata donata in condivisione all'Ufficio Storico dell'Aeronautica di ROMA, al Comando Scuola della 3^ Regione Aerea di Bari e all'Associazione dell'Aeronautica Militare di Canosa al termine della Santa Messa officiata da Don Salvatore Sciannamea nella Chiesa dell'Immacolata, sabato 10 dicembre 2016, in un clima di intensa partecipazione civile e religiosa, alla presenza anche degli appartenenti all'Associazione della Polizia di Stato, nella venerazione del simulacro della B. V. di Loreto, onorata dall'uniforme dell'Arma del Maresciallo Giuseppe Di Nicoli.

Note storiografiche:
L'AVIAZIONE dell'Esercito fu la prima Forza Armata Italiana a chiedere ed ottenere dal Pontefice la nomina della Patrona Celeste nel 1920, all'indomani della Grande Guerra. In seguito fu istituita la Regia Aeronautica il 23 gennaio 1923. Il Decreto riporta la data del 24 Marzo, Vigilia dell'Annunciazione e del mistero dell'Incarnazione avvenute nella Santa Casa di Nazareth, traslata il 10 Dicembre 1294, "sulle ali degli Angeli", secondo la tradizione e storicamente sulle navi crociate dei Templari della famiglia bizantina "De Angelis". Ricorre perciò il 10 Dicembre la Memoria liturgica con la Festa dell'Aeronautica, la cui etimologia latina, "aëris-nautae" riconduce ai "naviganti dell'aria". La Madonna nera di Loreto, scolpita con legno di cedro del Libano, ha il simbolo delle falci della Luna sulla veste e fu portata in immagine con medaglietta nello sbarco sulla Luna il 1969: un approdo aereo ed etereo verso le stelle, nello spirito che leggiamo nel motto dell'Aeronautica: VIRTUTE SIDERUM TENUS, "con valore verso le stelle". Auguri!

Ob amorem patriae
Ricerche storiche a cura del maestro Giuseppe Di Nunno di Canosa di Puglia
B.V. Maria di LoretoCelebrazione B.V. Maria di Loreto-Canosa,10/12/2016Celebrazione B.V. Maria di Loreto-Canosa,10/12/2016Celebrazione B.V. Maria di Loreto-Canosa,10/12/2016
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.