Parrocchia Gesù Liberatore
Parrocchia Gesù Liberatore
Stilus Magistri

“Abbà” nella voce di Gesù nel Getsemani

“Papà” nella voce dei bambini e dei figli

Ogni figlio, da bambino e da grande, chiama suo padre con l'appellativo di figliolanza, "papà". Anche nel linguaggio popolare, in dialetto, abbiamo evocato "tatà", che diventa diminuitivo nel fratello maggiore, "tetùcce" nelle veci del padre e diventa accrescitivo nel nonno, nel padre del padre, "tatarànne", cioè "tatà grànne". Ne abbiamo fatto lettura e scrittura sulla lavagna di ardesia col gesso bianco, fra i banchi della Scuola Mazzini di canosa di Puglia(BT), fra i bambini di Classe 1^ con la Maestra partecipe Maria Murante, sfogliando l'opera di dialettologia "Sulle vie dei ciottoli". Con emozione incontriamo dopo quattro anni Maria, una bambina riportata a piedi scalzi sul libro dei ciottoli, figlia d'arte del papà panettiere Clemente. Quel termine dialettale "tatà" o "tatè" lo ritroviamo nell'Italiano del '900 nel libro Cuore di Edmondo De Amicis nell'episodio "L'Infermiere di tata", dove il figlio ritrova il padre ammalato nell'Ospedale di Napoli dicendo: "tata, tata mio!". E l'autore annota: "così dicono nei dintorni", nelle radici napoletane della nostra lingua popolare del '900. Ma sfogliando il dizionario di Italiano e di latino, come invita il Prof. Sabatini, ritroviamo il lemma latino "tata" , che corrisponde a "papà", padre mio.

In questo giorno sulle vie della Settimana Santa, nella sera del Giovedì Santo, riviviamo nella fede e nella storia dell'umanità, i momenti che precedono la Passione nella preghiera di Gesù nel Getsemani, nell'Orto degli Ulivi, dove sorge ora la Basilica del Getsemani. È il momento in cui Gesù rivela e attesta la sua "figliolanza diretta a Dio". Sono le parole, della lezione di Mons. Michele Lenoci nei decenni scorsi a noi Docenti di Religione in una Scuola Elementare di Canosa: "Gesù invocando in aramaico "Abbà", rivela la sua figliolanza diretta a Dio". Il Vangelo di Marco al cap. 14, v. 36 evoca il termine ebraico "Abbà", che i traduttori della Bibbia mantengono invariato e consentono di ascoltare l'eco della voce di Gesù nel Getsemani, che ancora oggi rivela ai cuori aperti di essere il Figlio di Dio. Il greco antico trascrive l'aramaico אבא e riporta ἀββᾶ, che corrisponde al nostro "papà" e al dialetto "tatà". Portando il "grano dei sepolcri" germogliato nel buio, senza la verde clorofilla, ci accostiamo agli altari della deposizione, agli scrigni del'Eucarestia del Giovedì Santo, mentre seguiamo la diretta di TV 2000 dalla Terra Santa, dall'Orto degli Ulivi, da cui si diffonde nel tempo e nello spazio il big-bang dell'invocazione di Gesù "Abbà, padre".

Giovedì Santo del 13 Aprile 2017
maestro Peppino Di Nunno
Una Chiesa in uscitaCanosa Chiesa del CarmineCanosa Parrocchia Gesù LiberatoreCanosa Parrocchia S.TeresaDon Raffaele, Don Vito e Don ElioCattedrale S.Sabino Canosa di Puglia(BT)Canosa :Chiesa dell'AssuntaCanosa :Chiesa della Passione
     Stilus Magistri

    Stilus Magistri

    Maestro d'altri tempi

    Indice rubrica
    Ospiti a Tavola 28 Ospiti a Tavola 28 Bartolomeo Scappi, il cuoco privato dei Papi
    Riscoperta “l’arena” di Margherita di Savoia Riscoperta “l’arena” di Margherita di Savoia Parola in dialetto, italiano e latino
    Il dio Giove a Canusium Il dio Giove a Canusium Scende sulla passerella di Giove Toro
    Pereunt et imputantur Pereunt et imputantur Dal latino al dialetto con Fernando Forino
    A Scuola nella Chiesa di S. Lucia A Scuola nella Chiesa di S. Lucia Lettura delle pietre sacre nel borgo antico del Castello
    La stella del mare fra le dodici stelle bibliche. La stella del mare fra le dodici stelle bibliche. La Festa dell'Immacolata Concezione
    La ricetta dei mostaccioli La ricetta dei mostaccioli Dall’Antica Roma ai nonni di Puglia
    Le 25 impronte di un cammino sacerdotale Le 25 impronte di un cammino sacerdotale I 25 anni di Don Felice Bacco a Canosa
    Milites  Publicae  Securitatis Milites Publicae Securitatis L’Arcangelo Michele, Patrono della Polizia di Stato
    MILITES  REI  AERARIAE MILITES REI AERARIAE San Matteo, Patrono della Guardia di Finanza
    Il Ponte di Canosa: Monumento sulle palafitte Il Ponte di Canosa: Monumento sulle palafitte Frontiera di civiltà e monumento senza frontiere
    Dolore e coscienza del terremoto Dolore e coscienza del terremoto Dal lutto nazionale al problema nazionale
    Le stampe antiche “del più grande dei suoi figli” Le stampe antiche “del più grande dei suoi figli” Cinquantenario di San Sabino a Canosa
    Binario morto di Puglia Binario morto di Puglia La cronaca delle esequie funebri
    © 2005-2017 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.