Storia e dintorni

Murgetta Rossi, le Fosse Ardeatine della sesta provincia!

Vicino Spinazzola l’eccidio di 22 soldati italiani

MURGETTA ROSSI – LE FOSSE ARDEATINE DELLA SESTA PROVINCIA
Vicino Spinazzola l'eccidio di 22 soldati italiani nel settembre 1943 da parte delle truppe tedesche.

Le Fosse Ardeatine della Sesta Provincia. Potremmo definire così Murgetta Rossi, zona collinare fuori Spinazzola, dove nel settembre 1943, pochi giorni dopo l'armistizio dell'8 settembre, 22 soldati italiani furono passati per le armi dalle truppe tedesche.
E' una pagina di storia poco conosciuta, dimenticata, con poche tracce documentarie.
Quel che è certo, è che nel silenzio delle colline delle Murge, 22 soldati italiani furono trucidati da alcuni reparti della Wehrmacht. Poi i loro corpi, spogliati di tutto, furono posti sotto un muretto a secco che fu fatto cadere sopra di loro per nascondere le tracce dell'eccidio.
Chi erano quei soldati italiani? Da dove venivano? Dove andavano? Erano dei soldati che cercavano di tornare a casa oltrepassando la linea del fronte?
Non lo sappiamo. Perché non sappiamo un solo nome di quei soldati. 22 morti e neanche un nome.
I loro corpi furono ritrovati ormai irriconoscibili, solo due anni dopo, nel 1945. Disseppelliti, i loro poveri resti furono trasportati nel cimitero di Spinazzola dove riposano tuttora. A Murgetta Rossi, una lapide fu posta a ricordo dell'eccidio.
Solo un lontano testimone, Antonio Casamassima, di Spinazzola, avrebbe ricordato l'eccidio in una intervista lasciata all'Archivio della Memoria e della Resistenza di Barletta, diretto dal Professor Di Cuonzo.
In omaggio ai caduti le Amministrazioni comunali di Barletta e di Spinazzola attraverso l'Archivio della Resistenza e della Memoria – Forum Associazioni per la Cultura,organizzano per le 10,30 di lunedì, 21 settembre, a Murgetta Rossi (Spinazzola) il 6° raduno per la solenne commemorazione dei 22 militari italiani ferocemente trucidati dai nazisti nel settembre 1943.
E' auspicio degli organizzatori "che questi raduni diventino impegno prioritario di difesa storica e di tutela del luogo da parte degli organi amministrativi della Provincia di Barletta, Andria e Trani".

Programma 21 settembre
Il programma del 21 settembre:
• Ore 08.30 Partenza pullman dai Comuni (con prenotazioni)
• Ore 10.30 Raduno e formazione del corteo sulla strada provinciale
Onori religiosi e militari ai Caduti
Saluti:
Sindaci di Barletta (Nicola Maffei) e Spinazzola (Carlo Giuseppe Scelzi)
Autorità Regione Puglia
Autorità Provincia Barletta, Andria, Trani
Discorso ufficiale Saluto dell'Autorità nazionale

Francesco Morra
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.