Sabino Caporale
Sabino Caporale
Vita di città

Sabino Caporale:"Non ci sono parole per definire quanto continua ad avvenire sulla sorte del nostro ospedale"

L'unica certezza è che l'ospedale langue. La prospettiva è sempre più verso una chiusura di fatto

Elezioni Regionali 2020

Non ci sono parole per definire quanto continua ad avvenire sulla sorte del nostro ospedale. L'ultima notizia fornita a mezzo stampa dal Sindaco La Salvia è che l'incontro con l'Assessore Regionale Elena Gentile, programmato per lunedì scorso 7 ottobre, non si sarebbe fatto perché l'Assessore alla Sanità sarebbe stata impegnata a Roma o... forse a Bari, come riferiscono gli articoli di stampa (pag. 8 Gazzetta del Mezzogiorno). Anche su questo il dott. La Salvia non ha o non da le informazioni giuste. Fatto sta che sull'ospedale la presa in giro subita da tutta la Città è l'unica cosa vera.

Abbiamo chiesto insistentemente un confronto in Consiglio Comunale con i vertici regionali. Il Sindaco La Salvia, alla fine, ha scritto all'Assessore Gentile. Poi, d'impulso, sempre lui ha ritenuto di promuovere l'incontro presso il Centro Servizi Culturali, mentre, se non ricordiamo male, l'Assessore Gentile riferiva di un incontro presso la ASL, una sorta di conferenza stampa; ma, pare che, successivamente si sarebbe fatto qualcosa in Aula Consiliare. In verità si capisce sempre meno, non si capisce più nulla.

L'unica certezza è che l'ospedale langue. La prospettiva è sempre più verso una chiusura di fatto, verso prestazioni assistenziali che non vengono più effettuate mentre i poveri pazienti sono costretti a migrare chissà dove.

Quando ho accettato la candidatura a Sindaco della nostra città di Canosa, l'ospedale sembrava essere al centro dell'attenzione di tutti e anche per me era il problema dei problemi. Poi da ex Direttore Sanitario di Presidio, mi sono reso disponibile per fornire il mio contributo tecnico al dott. La Salvia. Contributo sempre rifiutato, peraltro, con malcelato senso di fastidio. Concretamente, ho solo potuto esprimere in Aula Consiliare la mia contrarietà alle proposte della maggioranza ed a quelle che il Sindaco La Salvia, in autonomia, ha presentato alla Regione.

Evidentemente in campagna elettorale il tema è stato ben speso dalla sinistra che oggi guida la nostra Città. L'uso che se ne è fatto ed i risultati, però, sono sotto gli occhi di tutti.

L'assumere atteggiamenti da dott. Jekyll e mr. Hyde, in virtù dei quali un giorno si lanciano strali mentre l'altro si fa credere che tutto sia sotto controllo, è la dimostrazione di quanto la situazione sia confusa, lasciata alla deriva. E' così che si perde credibilità istituzionale politica e personale. E' così che Canosa perde quanto ha faticosamente conquistato nel tempo ed altrettanto faticosamente cercato di conservare.

E' questa, a mio modesto parere, la grande responsabilità politica e personale che ha il primo cittadino di Canosa.


Sabino Caporale
Consigliere Comunale di centrodestra, ex Direttore Sanitario Ospedale Canosa
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.