Scout Mons. Lello Iacobone, don Michele Malcangio
Scout Mons. Lello Iacobone, don Michele Malcangio
Vita di città

Lo scoutismo a Canosa compie trent’anni

Inaugurata la mostra a Palazzo Iliceto

La celebrazione della Santa Messa presieduta da Mons. Lello Iacobone(Segretario della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra) con Don Michele Malcangio presso la Chiesa di Santa Caterina a Canosa di Puglia(BT) ha preceduto l'inaugurazione della mostra organizzata dal gruppo scout Canosa 1 in occasione del trentesimo anniversario dalla fondazione del gruppo. Trenta lunghi anni sono passati da quando, giovani e ragazzi di età compresa tra i 16 e i 21 anni iniziarono le loro prime attività scout, guidati dall'entusiasmo di chi si interessò alla proposta educativa. Lo scoutismo a Canosa fonda le sue radici fin dai primi anni 40, grazie all'interesse di sacerdoti che hanno lasciato un ricordo vivo, soprattutto nel cuore dei ragazzi di allora, uno fra tutti, Don Peppino Giuliani. Con il passare degli anni i ragazzi crebbero e purtroppo l'interesse calò. Si dovette aspettare fino agli anni '60 perché gli Esploratori dell'ASCI e dell'AGI (le due associazioni scout cattoliche di allora poi confluite in AGESCI) riprendessero le loro uscite in tenda anche questa volta l'interesse dopo qualche anno calò. Dopo anni di inattività però, fu grazie all'iniziativa di Don Lello Iacobone e di alcuni appassionati finalmente possibile riaprire il gruppo "Canosa 1" all'insegna della lealtà e della fratellanza come suggerito dal fondatore dello scoutismo Baden Powell. Oggi il gruppo conta circa 80 inscritti ed è sotto la guida di Don Michele Malcangio che mette a disposizione i locali della sua parrocchia per le riunioni ed il supporto logistico. Nel corso degli anni in molti si sono affacciati allo scoutismo: i lupetti dagli 8 ai 12, le guide e gli Esploratori dai 12 ai 16 anni e i Rover dai 16 ai 21 anni. Le foto esposte nella mostra presso Palazzo Iliceto testimoniano gli avventurosi campi sia fissi che mobili (route) tanto per fare qualche esempio: Cortina, Albania, Monte Terminio, Sarajevo, Casalbore, Lourdes, Marsico Nuovo e numerosissimi altri. Le foto mostrano quando nel primo giorno di campo la meta è sempre troppo lontana, quando il sentiero è infinitamente lungo, quando il peso dello zaino sembra insopportabile. Ma poi, "dopo tutta questa fatica si giunge a destinazione, si montano le tende e si accende il fuoco. In quel momento in mezzo alla natura, in meravigliosi luoghi incontaminati riecheggiano gli urli delle squadriglie (puma, orsi, gabbiani ed aquile), le grida dei giochi, le risate intorno al fuoco e anche qualche rimprovero per qualche ragazzo sbadato. Non mancano mai gli eroici racconti dei più grandi, che a dire il vero andrebbero verificati prima di crederci, ma che sempre impressionano soprattutto i più piccoli".

La mostra sarà aperta fino al 29 dicembre 2019 ad esclusione del del 25 e del 26, e osserverà i seguenti orari la mattina dalle ore 10:00 alle 12:00 ed il pomeriggio dalle ore 17:30 alle 20:00. Il 29 dicembre ci sarà la grande festa conclusiva che abbraccerà affettuosamente Canosa con laboratori di attività scout (costruzioni, pronto soccorso, orientamento etc etc.). Il momento clou sarà il pranzo conclusivo a cui sono invitati gli scout di oggi con i loro genitori e soprattutto gli ex Scout di ogni età. "Certamente quella della mostra sarà un'ottima occasione per poter rivivere insieme le belle esperienze che hanno segnato la nostra città e il cuore dei canosini; perché non è solo la festa del gruppo scout Canosa 1, ma una festa di tutti i canosini. I bei ricordi si affollano in fretta lungo la periferia della mente di chi ha vissuto esperienze indimenticabili, ed in fondo trent'anni sono pochi se la voglia di avventura, la spiritualità della strada e l'entusiasmo costante rimangono identici al giorno in cui il fazzolettone di gruppo ci ha colorato per la prima volta la camicia dell'uniforme.". "Con l'aiuto di Dio...", "Una promessa lunga tutta la vita..." è partita la mostra dedicata allo scoutismo a Canosa a trent'anni dalla sua costituzione.
Scout CanosaMostra: Lo scoutismo a Canosa compie trent’anniMostra: Lo scoutismo a Canosa compie trent’anniMostra: Lo scoutismo a Canosa compie trent’anni
  • Gruppo scout AGESCI “Canosa 1”
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.