Fratres
Fratres
Associazioni

Gruppo Donatori di Sangue Fratres. Giornata cittadina della Donazione del sangue

Domenica 16 Marzo a Canosa

Il Gruppo Donatori di Sangue Fratres "San Giovanni" di Canosa, nel proseguire l'impegno nella diffusione della Cultura del Dono e l'educazione alla salute, ha organizzato una Giornata cittadina della Donazione del sangue per DOMENICA 16 MARZO 2014
Si auspica sempre una più larga mobilitazione dei cittadini nel campo della Donazione Anonima, Gratuita, Periodica, e Responsabile del sangue e del Volontariato ispirato dalla solidarietà umana e dalla carità cristiana.
Tutti possono donare: basta condurre uno stile di vita corretto, essere in buona salute, avere tra i 18 e 65 anni e pesare almeno 50 Kg.
L'idoneità fisica alla donazione è stabilita dai medici del "Centro Trasfusionale", i quali sottopongono il soggetto ad un preventivo controllo (misurazione della pressione, esame del sangue e visita medica generale).
Si dona preferibilmente a digiuno; è consentito solo il caffè o il the (evitare latte e uova).
A cura della FRATRES ad ogni donatore è inviata una tessera che riporta il gruppo sanguigno e sulla quale sono poi registrate le donazioni.
Il donatore è quindi un cittadino sul quale sono esercitate, in maniera specifica e accurata, forme di medicina preventiva.
Se la salute di tutti i cittadini è preziosa, quella del donatore, si può dire, lo è in maniera particolare per l'essenzialità della sua figura all'interno del sistema sanitario.


Il Gruppo Donatori Sangue "San Giovanni" di Canosa, ha chiuso l'anno 2013 con un bilancio sostanzialmente positivo.
Numerose sono state le iniziative volte alla sensibilizzazione della cittadinanza tutta attraverso l'organizzazione e la realizzazione delle giornate cittadine di raccolta. Rilevante quella del 31 Luglio, vigilia della festa patronale di San Sabino, durante la quale abbiamo ricevuto la piacevole sorpresa della visita di TELENORBA che, nel servizio televisivo che ha realizzato e trasmesso, ha dato importanza e merito al nostro Gruppo per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nell'organizzare la giornata della donazione in un periodo particolarmente drammatico per carenza di sangue quale è quello estivo.
Particolare attenzione è stata rivolta agli studenti delle scuole medie superiori che hanno risposto con vero entusiasmo partecipando generosamente e in gran numero alle giornate di raccolta a loro dedicate. Donare sangue è un gesto di grande altruismo e maturità, e l'Istituto di Istruzione Superiore "L. EINAUDI" e l'Istituto Professionale per il Commercio "GARRONE" hanno risposto al nostro appello dimostrando un alto senso di civiltà e rappresentano, a mio avviso, una vera eccellenza della nostra città. A loro, unitamente a tutto il personale scolastico: dirigenti, docenti e non docenti , va il nostro sentito ringraziamento.
Tra le tante iniziative del gruppo spicca la Festa del Donatore tenutasi Domenica 15 Dicembre u.s., durante la quale il Gruppo ha vissuto una particolare giornata di aggregazione , di gioia e felicità condivisa con soci e parenti.

Per tutte le attività di promozione si è fatto ampiamente uso di stampa attraverso l'affissione di manifesti murali, locandine negli esercizi commerciali , lettere-invito alla donazione per tutti i soci, senza trascurare i soci ritardatari, allo scopo di coinvolgere sempre più la cittadinanza e favorire l'aggregazione dei nuovi donatori.
Ampia e consistente è stata la diffusione dell'immagine della Fratres San Giovanni Canosa con la distribuzione di materiale propagandistico ad associazioni e gruppi sportivi locali con cappellini, magliette, penne; in più, un striscione fisso presso il palazzetto dello sport di Canosa e delle bacheche esterne di pubblicità presso la sede sociale.
Le donazioni complessive per l'anno 2013 sono state 325 e tale risultato conferma la costante e perseverante attività quotidiana del Gruppo per il raggiungimento dell'autosufficienza di sangue ed emoderivati, basata sulla donazione volontaria, non remunerata, anonima, periodica e responsabile.
Questo ci incoraggia a continuare nella nostra opera; il risultato finalmente raggiunto va difeso e mantenuto, e se possibile incrementato.
Con il Consiglio Direttivo ringrazio tutti i Soci Fratres: donatori, collaboratori, benemeriti e sostenitori, senza di loro la nostra Associazione non esisterebbe e non sarebbero testimoniati i valori diffusi e garantiti dalla Fratres.

La nostra è un'attività essenziale nell'ambito del Servizio Sanitario Nazionale, riconosciuta dalla legge 219/2005, e senza la quale il sistema non potrebbe funzionare, poiché questo prezioso bene che si può recuperare solo con la donazione di chi tiene alta la bandiera della solidarietà, è alla base delle cure e delle emergenze.
Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, un paese si considera tanto civile quanto più alto è il numero di donatori di sangue. E' necessario superare pregiudizi, paure ed indifferenza.
Per questo continuiamo a invitare a donare, consapevoli che per assicurare una positiva continuità e contribuire ad alzare il senso civico della nostra città, servono più donazioni e più donatori!


In nome e per conto del Consiglio di Gruppo
Cav. Domenico Fuggetta
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.