Amatrice terremoto
Amatrice terremoto
Territorio

Giornata Nazionale della prevenzione sismica

A Roma, un evento istituzionale il 30 settembre

La Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica, quest'anno alla sua prima edizione, è promossa da Fondazione Inarcassa, Consiglio Nazionale degli Ingegneri e Consiglio Nazionale degli Architetti con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici,Dipartimento della Protezione Civile, Conferenza dei Rettori Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, per favorire una cultura della prevenzione sismica e un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese. Strutturata in due iniziative distinte ma strettamente collegate, le Piazze della Prevenzione Sismica (30 settembre) e Diamoci una Scossa! (mese di novembre), la Giornata vede coinvolti volontariamente migliaia di Architetti ed Ingegneri esperti in materia, coordinati dai rispettivi Ordini territoriali, in una giornata di sensibilizzazione e in un programma di prevenzione attiva per tutto il mese di novembre.

Il terremoto è un evento imprevedibile i cui effetti disastrosi sugli edifici e sulle persone oggi possono essere mitigati adottando misure che migliorino la sicurezza degli edifici stessi. In un Paese straordinario ma ad alto rischio simico come l'Italia, il grado di sicurezza della casa diventa la prima cosa da conoscere e, laddove necessario, migliorare, attraverso adeguate misure antisismiche. Il terremoto infatti in sé non uccide. Ciò che uccide è l'edificio, quando non è costruito in modo tale da resistere ad un evento sismico. La pericolosità dell'evento non è infatti legata solo al fenomeno sismico in sé ma alla capacità del sistema di fronteggiarlo. Laddove non è possibile prevedere l'evento si può e si deve cercare di prevenire gli effetti.

La Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica viene promossa per dare una risposta concreta alla necessità di tutela della sicurezza dei cittadini e del nostro patrimonio immobiliare e architettonico. L'iniziativa vede, per la prima volta, partecipare insieme i principali soggetti deputati nel nostro Paese, con compiti e finalità diverse, alla gestione del rischio sismico. La Giornata è un'iniziativa dall'elevato valore sociale che parte dalle piazze e arriva direttamente nelle case dei Cittadini. Non solo centinaia di punti informativi nella giornata del 30 settembre per sensibilizzare sull'importanza della sicurezza sismica delle abitazioni, ma anche un programma di "prevenzione attiva" nel successivo mese di novembre con visite tecniche informative da parte di Architetti ed Ingegneri esperti in materia, per dare delle prime informazioni sul rischio sismico degli edifici, su cosa poter fare per ridurlo e su come farlo a costi quasi zero. La Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica sarà celebrata il 30 Settembre 2018 a Roma con un evento istituzionale che vedrà presenti i massimi rappresentanti dei diversi organi che gestiscono la prevenzione del rischio sismico nel nostro Paese e i Presidenti degli Ordini territoriali. Obiettivo ultimo è l'istituzionalizzazione della Giornata che sarà, dunque, riproposta ogni anno. Le successive edizioni si svolgeranno l'ultima domenica di Settembre.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.