25 aprile 2022 Canosa
25 aprile 2022 Canosa
Storia

Canosa: "Il dovere di rinnovare la memoria"

Celebrato il 77° Anniversario della Liberazione dell'Italia

Dopo 2 anni in cui la manifestazione a Canosa di Puglia si è svolta senza pubblico a causa delle restrizioni dovute alla pandemia, oggi sono riprese le celebrazioni del 77° Anniversario della Liberazione dell'Italia dall'oppressione del regime nazi-fascista, con quel tradizionale carattere di festa popolare che ha visto la partecipazione di tutta la cittadinanza. "Celebriamo questa ricorrenza perchè abbiamo il dovere di rinnovare la memoria di quegli avvenimenti e ricordare quelle donne ed uomini che hanno fortemente creduto nella pace e nella libertà e che con il loro impegno, anche attraverso l'estremo sacrificio, consentirono di porre le basi per uno stato democratico, un luogo migliore dove vivere e far crescere le future generazioni" Ha scritto in un post su Facebook il sindaco di Canosa, Roberto Morra che stamani ha preso parte al corteo partito da Palazzo di Città, unitamente ai rappresentanti della giunta comunale, delle forze dell'ordine, delle associazioni combattentistiche e d'arma, di volontariato e di tanti cittadini e studenti con la bandiera della Pace. Tutti insieme per la deposizione di una corona di alloro al cippo commemorativo delle vittime civili, in Via Salita ai Mulini e poi nella Villa comunale, dove è stata deposta sul Monumento ai Caduti.
Foto a cura di Savino Mazzarella
2022 Canosa: 77° anniversario della Liberazione dell'Italia2022 Canosa: 77° anniversario della Liberazione dell'Italia2022 Canosa: 77° anniversario della Liberazione dell'Italia2022 Canosa: 77° anniversario della Liberazione dell'Italia
  • 25 Aprile Liberazione d'Italia
Altri contenuti a tema
Non dimenticare quanti hanno lottato per la difesa degli ideali di indipendenza e di libertà Non dimenticare quanti hanno lottato per la difesa degli ideali di indipendenza e di libertà Il programma del 25 Aprile per le celebrazioni del 77° Anniversario della Liberazione
La bandiera della Nato non ha nulla a che vedere con il 25 aprile La bandiera della Nato non ha nulla a che vedere con il 25 aprile Raduno antifascista dell'Ambulatorio Popolare di Canosa-Odv
Il 76° anniversario della Liberazione dell’Italia in forma ridotta Il 76° anniversario della Liberazione dell’Italia in forma ridotta La dichiarazione del sindaco Morra
L'Italia liberata riparte L'Italia liberata riparte il Governo vuole vincere e consegnare alle prossime generazioni un Paese più moderno,
Il  vento della libertà portato dai figli della Resistenza Il vento della libertà portato dai figli della Resistenza La nota di Ruggiero Quarto portavoce al Senato del M5S
25 aprile 2021: Partigiani e deportati della Bat 25 aprile 2021: Partigiani e deportati della Bat in diretta ANPI e sindaci della sesta provincia pugliese
I Partigiani del nuovo millennio I Partigiani del nuovo millennio Rendiamo unico e di tutti il 25 Aprile!
Rime di Liberazione Rime di Liberazione Onore ai Partigiani e ai Grandi Alleati, dall'empio Nazifascismo ci han liberati
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.