Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Ancora furti di energia elettrica

I Carabinieri arrestano un imprenditore

Elezioni Regionali 2020
I Carabinieri della Stazione di Canosa di Puglia(BT) hanno arrestato un imprenditore agricolo 37enne del luogo, presunto responsabile di furto aggravato. Nel corso di un controllo eseguito all'interno della sua azienda agricola i militari, unitamente a personale dell'Enel, hanno constatato la presenza di un grosso magnete posto sul contatore elettronico, che rallentava, alterando, la registrazione del reale consumo di energia elettrica necessaria per il funzionamento di grosse celle frigorifere.
Secondo una stima effettuata da personale della società erogatrice di energia elettrica, il danno procurato ammonterebbe a circa 90 mila euro. Tratto in arresto, l'uomo, su richiesta della Procura della Repubblica di Trani, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Il magnete è stato invece posto sotto sequestro.
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.