FdI LOLLOBRIGIDA
FdI LOLLOBRIGIDA
Territorio

Agricoltura: L’inerzia del Governo Emiliano nei confronti di uno dei pilastri dell’economia pugliese è disarmante

Nota congiunta dei consiglieri regionali di Fratelli d'Italia a margine dell'incontro con il Ministro dell'Agricoltura

"Un incontro proficuo e l'occasione per fare un approfondito punto della situazione con il Ministro Lollobrigida per quel che concerne le problematiche dell'agricoltura in Puglia. Particolare attenzione è stata posta sulle emergenze xylella e peronospora che hanno messo in ginocchio interi territori pugliesi, provocando danni ingenti e irreparabili al settore agricolo pugliese. Due temi sui quali, purtroppo, abbiamo verificato tutta l'inadeguatezza del governo Emiliano. Nel caso della xylella, il governo regionale di centrosinistra e dei pentastellati ha colpevolmente assunto un atteggiamento negazionista negli scorsi anni, perdendo tempo prezioso per contrastare efficacemente una piaga che ha distrutto gli ulivi partendo dal Salento e che oggi è arrivata in Terra di Bari. Nel caso della peronospora, la fitopatologia che ha duramente colpito i vitigni pugliesi nelle scorse settimane, siamo costretti a prendere atto che non si sono date risposte concrete e rapide agli agricoltori. L'inerzia del Governo Emiliano nei confronti di uno dei pilastri dell'economia pugliese è disarmante. Una incapacità che si manifesta sia nella mancanza di reattività rispetto alle emergenze, sia nell'assenza di qualsivoglia visione, di programmazione e di volontà di interventi volti a una piena valorizzazione strutturale dell'agricoltura pugliese. Tuttavia accogliamo con soddisfazione l'attenzione manifestata dal Ministro Francesco Lollobrigida rispetto ai temi che abbiamo portato al tavolo della discussione e confidiamo nell'impegno propulsivo del Ministero affinché si possano attuare anche in Puglia politiche agricole efficaci e capaci di superare le inerzie del governo Emiliano, palesemente inadeguato anche sul tema dell'agricoltura". E' la nota congiunta dei consiglieri regionali di Fratelli d'Italia: Francesco Ventola (capgruppo), Luigi Caroli, Giannicola De Leonardis, Antonio Gabellone, Renato Perrini e Michele Picaro a margine dell'incontro con il Ministro dell'Agricoltura svoltosi il agosto scorso a Roma.
  • Fratelli d'Italia
  • Francesco Ventola
Altri contenuti a tema
Il Dl Agricoltura permetterà il rilancio dell’agroalimentare pugliese Il Dl Agricoltura permetterà il rilancio dell’agroalimentare pugliese La dichiarazione della senatrice Maria Nocco (FDI)
Tonia Spina,  neo consigliera regionale di Fratelli d’Italia Tonia Spina,  neo consigliera regionale di Fratelli d’Italia "Un ruolo politico non certo facile perché mi tocca sostituire Francesco Ventola", ha dichiarato
Ventola e Picaro di Fratelli d’Italia si sono congedati dal Consiglio regionale pugliese per Bruxelles Ventola e Picaro di Fratelli d’Italia si sono congedati dal Consiglio regionale pugliese per Bruxelles Renato Perrini è il nuovo capogruppo
Decontribuzione Sud: Proroga di sei mesi per l’imprenditoria del Mezzogiorno Decontribuzione Sud: Proroga di sei mesi per l’imprenditoria del Mezzogiorno L'onorevole Ventola (FdI):"Un altro importante risultato del ministro Fitto"
Canosa: No a Commissione strumentale di controllo Canosa: No a Commissione strumentale di controllo Fdl Canosa: «La città ha bisogno di serenità e pacifica convivenza politica»
La Puglia protagonista del vertice mondiale La Puglia protagonista del vertice mondiale I parlamentari pugliesi di Fratelli d'Italia ringraziano la premier Meloni a margine del G7
Grandioso il risultato elettorale conseguito da Francesco Ventola Grandioso il risultato elettorale conseguito da Francesco Ventola La nota dei  consiglieri provinciali di opposizione del centrodestra 
Premiato il nostro modo di fare politica Premiato il nostro modo di fare politica La nota di Fratelli d'Italia Canosa
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.