Canosa: Salita Calvario
Canosa: Salita Calvario

Investire sulla storia canosina

La disamina di Maria Lorusso

Il centro storico di Canosa di Puglia è oggetto di una grande rivalutazione immobiliare. Sono sempre di più gli abitanti delle città limitrofe, come Barletta e Andria, che stanno investendo nell'acquisto di intere palazzine. I bonus edilizi, poi, aiutano gli investitori a mantenere intatto quell'antico fascino che solo una città storica, come Canosa di Puglia può custodire. Sono diversi gli interventi di rigenerazione urbana e di progettazione che interessano la città storica, conosciuta anche per le processioni della Settimana Santa fino alle attuali manifestazioni sportive e culturali, tutte di notevole spessore. Canosa di Puglia protagonista nei secoli nella storia, sembra ora risplendere in un modo nuovo, grazie al recupero per la valorizzazione attraverso l'impegno di cittadini ed investitori provenienti dalle città limitrofe.

Il Covid-19 ha cambiato la qualità urbana di molti paesi. La gente è sempre più alla ricerca delle tradizioni, della storia e dell'identità culturale. Una vera e propria ricerca della qualità urbana come strumento per riappropriarsi del proprio territorio e Canosa di Puglia, in questo, offre tantissimo. Molti abitanti delle città limitrofe, come Andria e Barletta, si sono resi conto di questo e stanno investendo, sempre di più, nel centro storico di Canosa di Puglia, riqualificandolo con una sensibilità rispettosa nei confronti della storia, senza deturparla. La riqualificazione del centro storico canosino, uno dei più antichi d'Italia, ha sicuramente un valore centrale non solo nella geografia urbana, ma anche dell'identità stessa della città. Il centro storico era tra i pochi non ancora valorizzato ma, adesso, sembra proprio che vi sia una inversione di marcia. Investimenti di questo genere danno vita ad opportunità di sviluppo e di valorizzazione nei settori della residenza, del turismo e della cultura. Appartamenti storici, palazzi affrescati e antiche dimore: sono ormai tante, le residenze vendute, in via di ristrutturazione e di riqualificazione. Aspettiamo quindi anche un ritorno fruttuoso del turismo storico-culturale, che tanto fa apprezzare e amare il nostro territorio.
Maria Lorusso
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.