Canosa: rifiuti in fiamme
Canosa: rifiuti in fiamme

Canosa: Aria irrespirabile per i rifiuti in fiamme

La denuncia di Italia Nostra su Facebook

Ormai da troppo tempo, in tutte le ore del giorno, la nostra città Canosa di Puglia è investita da un'aria irrespirabile. Un forte odore acre, di plastica e di gomma bruciata mette sempre più spesso in allarme i cittadini costretti a chiudere porte e finestre delle loro abitazioni per evitare di essere investiti dai cattivi odori. Un luogo privilegiato per l'abbandono di rifiuti di tutte le tipologie, plastiche, elettrodomestici dismessi, rifiuti elettronici, è ubicato alle spalle del vecchio Macello Comunale lungo il Canale della piena delle Murge e dentro il canale stesso. Abbiamo più volte denunciato questa situazione che diventa ogni giorno sempre più pericolosa per la salute e la sicurezza pubblica, purtroppo dobbiamo constatare l'inerzia di chi istituzionalmente è chiamato a proteggere e salvaguardare la nostra salute. ora diciamo basta ! Stiamo approntando la documentazione che invieremo alle autorità competenti perché si indaghi sui responsabili di questa situazione che non è più tollerabile
Il post di Italia Nostra Canosa di Puglia su Facenook
Canosa: Aria irrespirabile per i rifiuti in fiammeCanosa: Aria irrespirabile per i rifiuti in fiammeCanosa: Aria irrespirabile per i rifiuti in fiammeCanosa: Aria irrespirabile per i rifiuti in fiamme
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.