Canosa Calcio
Canosa Calcio
Calcio

Prima sconfitta casalinga per il Canosa ridotto in dieci

Doppietta D’Introno e Terrone su rigore per l’Altamura

Una sconfitta amara e tante recriminazioni per il Canosa che ha mandato alle ortiche quanto di buono fatto sul campo e ancora una volta, ridotto in dieci uomini per gran parte del secondo tempo, stava chiudendo in pareggio la gara. Paga qualche ingenuità giovanile e disattenzione dei giocatori più blasonati che nei momenti topici dell'incontro non danno il loro contributo di sicurezza ed esperienza al servizio della squadra canosina. La capolista Altamura, ancora imbattuta, che ha subito il gioco dei padroni di casa porta a casa i tre punti con il minimo sforzo grazie alla mira infallibile del suo bomber Fabio D'Introno, l'ex di turno, autore di una doppietta, uno per tempo, che non ha esultato per rispetto della tifoseria rossoblu e al rigore realizzato da Terrone. L'allenatore Scaringella assente in panchina per squalifica e sostituito dal tecnico delle giovanili Vincenzo Russo ha presentato una formazione ancora in fase di assestamento viste le concomitanti assenze di diversi titolari.

Schierati: De Blasio in porta, il capitano Losito e Nicolò Mansi centrali difensivi, gli under Andriani e Attimonelli sulle fasce, Conte, Quacquarelli Giuseppe e Daluiso a centrocampo, Iacobone e l'under Campana esterni in appoggio a Lomonte in attacco. A inizio gara è stato ricordato l'indimenticabile calciatore Franco Tafuni, l'idolo della tifoseria locale alla fine degli anni settanta, con la consegna di un gagliardetto e una maglia commemorativa da parte del presidente Muggeo Antonio al figlio Lorenzo Tafuni in forza allo Sporting Altamura che non poteva giocare a causa di un infortunio. Un lungo applauso accompagnato dai cori della tifoseria rossoblu per il giocatore precocemente scomparso e che ha lasciato ricordi indelebili per le sue imprese calcistiche e umane. Nei minuti iniziali è il Canosa a passare in vantaggio con il rientrante Quacquarelli Giuseppe ben servito da Iacobone, incontenibile sulla fascia. Nella prima parte sono i padroni di casa a pressare gli ospiti e a rendersi pericolosi con l'under Campana, seguito da un tiro forte di Conte parato dal portiere De Tullio e da uno slalom in area di Iacobone che salta pure quest'ultimo ma trova sulla linea di porta un difensore altamurano a respingere. Alla prima occasione degna di nota della giornata l'Altamura trova il pareggio con D'Introno di testa servito da Chisena.

Nelle prime battute di gioco della ripresa avviene la svolta della partita con il Canosa che subisce la seconda rete su penalty concesso all'Altamura per un fallo di mano di Daluiso. Proteste dei canosini, molta rabbia per l'accaduto che ha visto l'espulsione di Mansi e l'ammonizione per il capitano Losito. Dal dischetto non sbaglia Terrone che porta in vantaggio lo Sporting Altamura. Controbatte il Canosa con Daluiso su assist del neo entrato Michielli che poco dopo realizza la rete del momentaneo pareggio. Gli innesti apportati dai nuovi entrati danno vivacità alla squadra rossoblu che riesce a superare in più occasioni la difesa ospite prima di subire il black out finale che vede l'attaccante di razza Fabio D'Introno, impeccabile sotto porta, bravo a superare l'estremo difensore canosino e a gettare nello sconforto totale gli uomini di Scaringella e i tifosi sugli spalti. Domenica prossima la capolista Sporting Altamura ospiterà il Virtus Bitritto vittorioso sul Lucera, allenato da De Masi, mentre il Canosa se la vedrà in trasferta, in casa del Gargano Calcio ultimo in classifica. Una partita da non sottovalutare per i canosini che devono pensare a racimolare punti per non precipitare nelle sabbie mobili dei bassifondi della classifica deficitaria.

Bartolo Carbone

Campionato di Promozione Pugliese Girone A 8a giornata
ASD Canosa – Sporting Altamura 2-3

ASD Canosa: De Blasio, Andriani, Attimonelli, Mansi, Losito(dal 72' Martinelli), Daluiso, Lomonte(dal 76' Landini), Conte R., Iacobone, Quacquarelli G., Campana(dal 53' Michielli).
A disposizione: Lionetti, Di Gennaro, Somma, Quacquarelli A.
Allenatore: Giuseppe Scaringella squalificato in panchina Russo Vincenzo.

Sporting Altamura: De Tullio,Tancredi, Martinelli,Pappapicco G.,Castoro(dal 76' Porfido), Di Benedetto, Pappapicco F., Martellotta, D'Introno, Chisena, Terrone.
A disposizione: Coretti, Rifino, Manicone,Tafuni V.,Loiudice.
Allenatore: Gennaro Di Maio

Arbitro: Iacopo Pascariello della Sezione di Lecce , coadiuvato dagli assistenti Fabrizio Scillitani e Giuseppe Costrino della Sezione di Foggia.
Reti: 4'Quacquarelli G., 25'D'Introno, 55'Terrone (rig.),75'Michielli, 90'D'Introno.
Ammoniti: Pappapicco G., Conte R.,Losito, Chisena
Espulsi: Mansi al 54'

Risultati della 8a giornata
A.Corato- Gargano Calcio 2-1
Bitonto-Cellamare 2005 3-2
ASD Canosa-Sporting Altamura 2-3
Celle San Vito-Giovinazzo 2-1
Fortis Murgia-U. C. Bisceglie 2-3
Monte S.Angelo- Carapelle 2-0
Real Modugno-Real BAT 1-0
R. Rutiglianese-Nuova Andria 1-0
Virtus Bitritto-Nuova Lucera 3-0

Classifica:
- S. Altamura, Bitonto .………………….................................................22 punti
- Cellamare, Real Modugno, A. Corato.……………………………….…16 punti
- Monte S. Angelo ……….………….. ………………………………..…15 punti
- V. Bitritto,Carapelle……… ..…………………………...........................12 punti
- U.C. Bisceglie, Celle S.Vito, R.Rutiglianese.……………………………10 punti
- A.S.D. Canosa, Real BAT......................................................................... 9 punti
- F.Murgia .……………….... ……………..................................................8 punti
- Giovinazzo …………………………………..…………………….….….5 punti
- N.Andria ……………….…………….…………..……………………….4 punti
- Gargano Calcio, N. Lucera .……….……………..…………...…….…….2 punti

9a giornata 10 Novembre alle ore 14.30
Carapelle -Atletico Corato
Cellamare 2005- Celle S, Vito
Gargano Calcio – A.S.D. CANOSA
Giovinazzo –R. Rutiglianese
Nuova Andria -Fortis Murgia
Nuova Lucera -Real Modugno
Real BAT- Bitonto
Sporting Altamura-Virtus Bitritto
U. C. Bisceglie-Monte S.Angelo
All. Russo VincenzoArbitro Iacopo Pascariello con Siciliano e CostrinoMugeo, Tafuni, Di NunnoFabio D'IntronoPortieri De Tullio e De BlasioASD Canosa – Sporting Altamura  2-3
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.