Pietro Vernò
Pietro Vernò
Tennis

Pietro Vernò alla "Nicolaus Cup Under 12"

A Bari, presso la "New Tennis Country Academy"

Fino all'8 dicembre si terrà a Bari la prima edizione della "Nicolaus Cup Under 12", in programma presso la "New Tennis Country Academy". Il circuito Tennis Europe International – Junior Tour farà tappa per la prima volta nel capoluogo pugliese che ospiterà la competizione che ha fatto da trampolino di lancio dei top player attuali del tennis mondiale come Martina Hingis, Andy Murray, Andrea Petkovic, Novak Djokovic, Roger Federer, Rafael Nadal e tanti altri. La manifestazione ospiterà i migliori giocatori under 12 provenienti da tutto il mondo provenienti da Australia, Austria, Belgio, Bielorussia, Bulgaria, Egitto, Estonia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Israele, Italia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Turchia ed Ucraina. Il Torneo vedrà la partecipazione - in qualità di madrina – della campionessa mondiale Roberta Vinci, prima ed unica tennista italiana ad aver vinto almeno un torneo su tutte le superfici di gioco, e di osservatore il capitano della nazionale italiana di Davis Cup, Corrado Barazzutti. Dopo aver vinto le pre-qualificazioni riservate ai nati nel 2008 e superato le qualificazioni riservate ai 2006-2007, il canosino Pietro Vernò del Circolo Tennis Barletta giocherà nel main-draw al prestigioso torneo internazionale "Nicolaus Cup" che si terrà sui campi della New Country Tennis Academy di Bari in Via Santa Caterina, n.18/G, circa 300 gli iscritti, provenienti da tutta Europa e dall'Australia.

Questa mattina, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha partecipato alla presentazione della prima edizione della "Nicolaus Cup Under 12", in programma presso la "New Tennis Country Academy" di Bari da oggi all'8 dicembre. Sono intervenuti tra gli altri: Roberta Vinci (campionessa mondiale e madrina dell'evento), Raffaele Piemontese (assessore regionale allo Sport per tutti), Pietro Petruzzelli (assessore all'Ambiente e allo Sport del Comune di Bari). Per Emiliano "Questo è un torneo per i bambini di tutto il mondo che si dedicano al tennis con grandi sacrifici loro, delle loro famiglie e dei dirigenti delle loro organizzazioni. È un evento internazionale di grandissima qualità: dal parterre dei partecipanti a questo torneo verranno fuori i campioni del futuro. Per la sua importanza, intendiamo ripeterlo ogni anno nella città di San Nicola". Emiliano ha poi ringraziato Roberta Vinci per il suo impegno a fianco delle giovani generazioni di atleti. "Ospitiamo trecento ragazzi under 12 da ventuno Paesi – ha aggiunto Raffaele Piemontese con famiglie e tecnici qui nel capoluogo della Puglia, e questo per noi è motivo di orgoglio. Abbiamo sempre scommesso su questo segmento dello sport e del turismo sportivo, e siamo felici che Bari in questi giorni sarà una vera e propria capitale del tennis".
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.