Atletica Pro Canosa  Maratona di Firenze
Atletica Pro Canosa Maratona di Firenze
Running

Le emozioni della Maratona di Firenze

In gara, 25 corridori dell’Atletica Pro Canosa

Dopo l'importante risultato ottenuto con il 10° posto ai Campionati Italiani dei 10 km di corsa su strada. ad Alberobello(BA) per «TRULLINCORSA», l'Atletica Pro Canosa, presieduta da Giuseppe Mario Tomaselli, si è ben comportata alla 35esima Edizione della Asics Firenze Marathon, di domenica scorsa con 25 corridori che hanno concluso la prestigiosa competizione sotto la pioggia battente. Al nastro di partenza la squadra canosina che in tre mesi ha preparato la maratona, si è presentata con : Terrone Rosa; Tomaselli Teresa; Cavallo Elena; Raffeiner Elisabeth; Forina Francesco; Caporale Cosimo Damiano; Carucci Pietro; Sciannamea Vincenzo; Sergio Alberto; Grossi Nicola; Manzi Mimmo; Zaccaro Sabino; Parisi Pasquale; Rinella Pasquale; Scolletta Fabrizio; Paciolla Mario; Paradiso Michele; Santangelo Giancarlo; Scolletta Michele; Sorrenti Alessandro; Del Vento Antonio Mose; Fortunato Danilo; Acquaviva Giovanni; Di Giulio Antonio; Dettole Andrea. La maratona ha vissuto momenti significativi tra gli altri: al passaggio al km 13* dedicato a Davide Astori, capitano della Fiorentina scomparso prematuramente il 4 marzo di quest'anno e al 30esimo km, dedicato a Nelson Mandela, in occasione dei 100 anni dalla ricorrenza della sua nascita:"Un futuro migliore è possibile se tutti diamo una mano. La vostra mano, la mia mano".

La Maratona di Firenze è stata vinta da Abdi Ali Gelelchu (Bahrain) con un tempo di tutto rispetto 2 ore 11'32", al secondo posto il marocchino Hicham Boufars del Marocco in 2h12'16" e terzo il keniano Gilbert Kipruto Kirwa, col tempo di 2h13'08". Tra le donne si è imposta la keniana Lonah Chemtai Salpeter, campionessa europea dei 10mila metri su pista quest'estate a Berlino, che ha chiuso in 2 ore 24' e 16" (record della maratona) davanti alla keniana Caroline Chepkwony in 2h30'46" e alla ruandese Clementine Mukandanga in 2h30'59". Nella città del giglio hanno gareggiato 7905 dei quali 7585 si sono classificati nel tempo limite stabilito, con i 25 atleti dell'Atletica Pro Canosa che hanno chiuso la gara realizzando tempi di assoluto rilievo, come Antonio Di Giulio in 2h55'05", Gianni Acquaviva in 2h55'18" , Michele Paradiso 3h08'01" e Andrea Dettole 3h08'02".

L'atleta Antonio di Giulio alla prima esperienza alla Maratona di Firenze ha scritto in un post sui social: """Non mi va di raccontare ciò che si prova perché sono sensazioni personali e tali devono restare, posso solo dire che al 40° km ho pianto. Ho pianto come un bambino perché stavo mettendo a fuoco quello che stavo portando a termine; partendo dall'ultima griglia di partenza com'è giusto che sia la prima volta e arrivare con quel tempo. Ho superato migliaia e migliaia di podisti ed era bello, bellissimo , un fiume di gente che era sempre al mio fianco ed io sempre in corsia di "sorpasso " a salutare alcuni amici e ad incoraggiarli mentre correvo. Correvo, correvo forte verso quel traguardo tanto desiderato e voluto per trovare loro la mia famiglia , mia moglie , il mio cucciolotto , mia cognata e mia suocera e sentirli urlare come matti siiiiii è finita! È fatta sono anch'io un MARATONETA...353°... Presidente la prossima spacchiamo!"""

Soddisfatto il presidente Giuseppe Mario Tomaselli che al rientro a Canosa ha dichiarato: """Questo risultato premia il lavoro svolto in questi mesi dai miei associati, con una squadra che annoverava atleti che vanno da meno di 30 anni fino ai 65, con 4 donne e 21 uomini che si sono allenati insieme per tre lunghi mesi supportandosi a vicenda con un grande spirito di squadra e hanno dato il massimo per giungere tutti al traguardo. A loro faccio i miei complimenti, purtroppo c'è poco tempo per festeggiare ci dobbiamo già concentrare per l'ultima tappa del CorriPuglia con la grande possibilità di chiudere al settimo posto nella competizione regionale. Intanto, ci stiamo rafforzando per il prossimo anno, a giorni porterò nel consiglio direttivo la proposta di tesserare altri 3 atleti canosini Giuseppe Lagrasta, Francesco Di Giulio e Antonio Di Nunno, tra i migliori corridori nelle rispettive categorie di appartenenza con un sogno nel cassetto di unire tutto il movimento podistico a Canosa per raggiungere ancora più ambiziosi risultati anche a livello nazionale e perché questo accada sono anche disposto a fare un passo indietro per il bene dello sport della nostra Canosa""" Le attenzioni dell'Atletica Pro Canosa sono rivolte al finale del Corripuglia in calendario domenica 2 dicembre con la 9^ Mezzamaratona Città di Monopoli, gara valida come 22^ prova del campionato regionale e Campionato Nazionale Aeronautica Militare che vedrà in scena i migliori corridori del panorama dell'atletica amatoriale.
Atletica Pro Canosa  Maratona di FirenzeDanilo FortunatoAntonio Di GiulioAtletica Pro Canosa  Maratona di Firenze
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.