Giro d'Italia
Giro d'Italia
Ciclismo

Il Giro d'Italia fa tappa a San Giovanni Rotondo

E' l' unica del Sud Italia

Nella città di San Pio, fervono i preparativi per l'arrivo del Giro d' Italia, Edizione n.102 che giovedì ' 16 maggio ha in programma la 6^ tappa da Cassino a San Giovanni Rotondo(FG) di 238 km. L'unica tappa del Sud Italia è molto lunga e nei primi 190 km si svolgerà lungo strade a scorrimento veloce ampie e rettilinee con alcune gallerie, ma senza particolari asperità. Finale molto diverso su strade più strette e a tratti usurate, dove a 30 km dall'arrivo si affronta la salita di Coppa Casarinelle che sale a tornanti con pendenze del 6-5% sul Gargano e porta a 15 km dall'arrivo. Finale ondulato e planimetricamente mosso. Si sale fino ai -6 km dall'arrivo. Si scende quindi fino ai -3 per risalire attraverso la città e affrontare l'ultima breve discesa dai -2 all'ultimo chilometro. Rettilineo finale di 1200m in salita 2-3% su asfalto (larghezza 7.5 m).

Il Giro d'Italia che è partito da Bologna sabato scorso e terminerà domenica 2 giugno a Verona, farà tappa giovedì in Puglia, toccando le cittadine di Rignano Garganico, San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo, in Viale Aldo Moro, dove è posto il traguardo, ai piedi della grande croce della Chiesa di San Pio. A San Giovanni Rotondo il percorso di tappa prevede il transito dei corridori dalla rotonda delle 'cannucce' fino a quella via Foggia, poi percorreranno tutta la circonvallazione, saliranno per un tratto lungo via Foggia, svolteranno lungo Corso Roma, svolteranno su Piazza Europa e proseguendo su viale Aldo Moro fino all'arrivo. Nella città di San Pio la 'carovana rosa' transitò il 25 maggio del 1998 per la nona tappa da Foggia-Vasto di 169 km del Giro d'Italia, vinto dal compianto Marco Pantani, che in quell'anno fece l'accoppiata con la maglia gialla del Tour de France, entrando a far parte dei grandi del ciclismo.
  • Giro d'Italia
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.