Canosacalcio Abbasciano Conte3
Canosacalcio Abbasciano Conte3
Calcio

Il Canosa vince in dieci e stacca in classifica il Real BAT

Segna Frezza su rigore il Canosa vince la sfida

Elezioni Regionali 2020
Nella XXa giornata del campionato di prima categoria pugliese - girone A - il Canosa vince la sfida contro l'altra capolista e resta sola in vetta alla classifica, davanti a Real BAT, Monte S.Angelo e Nuova Daunia, sconfitta in casa dalla Sanseverese.
Nel derby della sesta provincia pugliese, giocato allo Stadio S. Sabino di Canosa di Puglia, gremito più del solito, si sono affrontate le squadre che vantavano il miglior attacco e la difesa meno perforata del campionato con molti ex nelle fila barlettane vogliosi di fare risultato ma hanno dovuto soccombere alla concretezza dei giocatori rossoblu.
Il tecnico del Canosa Giuseppe Scaringella, squalificato per una giornata dal giudice sportivo e sostituito in panchina da patron Francesco Fiore, per l'ennesima volta si è trovato in piena emergenza per la formazione da schierare, con i centrocampisti titolari tutti da sostituire a causa delle concomitanti assenze di Losito per squalifica e degli altri infortunati(Impera, Landini e Iacobone) ma in extremis ha diramato l'undici di partenza impiegando nel migliore dei modi gli uomini disponibili.

Per il Canosa sono stati schierati: De Blasio in porta, Abbasciano con la fascia di capitano e Abruzzese centrali difensivi coadiuvati sulle fasce dagli under Ciciriello e il rientrante Di Gennaro, a centrocampo Conte, l'under Mansi T., Quacquarelli e Frezza in appoggio ai due attaccanti Piacenza e l'altro under Di Noia. Partono all'attacco i padroni di casa per niente timorosi e con tanta rabbia in corpo alla ricerca del vantaggio.

In pochi minuti rimediano una punizione dal limite con Frezza che calcia bene ma il portiere Di Leo, subissato di fischi, respinge. Poco dopo lo sgusciante Di Noia lanciato a rete viene placcato in area, rigore solare che Frezza trasforma, ricevendo la meritata ovazione dalla tifoseria canosina.Il Real BAT riparte a testa bassa e con Di Viccaro hanno in mano la possibilità di pareggiare ma trova De Blasio, in forma strepitosa, pronto a negargli il goal.
I barlettani iniziano a innervosirsi e subiscono l'ammonizione di Pinto, apparso sottotono, tentano di saltare il centrocampo canosino ma non riescono a impensierire Abruzzese e compagni. Al 25' il Canosa perde Frezza per infortunio, sostituito dall'under Volpe che fa di tutto per non far rimpiangere il capocannoniere della squadra rossoblu a quota undici reti nella classifica marcatori.

La squadra canosina sfrutta la linea verde ben messa in campo per chiudere in vantaggio la prima parte della gara.
Dopo pochi minuti della ripresa il Canosa presenta Ojiakor Chukwuemeka – Emi per i tifosi – al posto di Piacenza per velocizzare le manovre offensive contro una difesa lenta guidata da Conteduca, spesso in affanno. Da una di queste iniziative arriva il bolide dal limite dell'area di Quacquarelli che va vicino al raddoppio ma non sorprende il portiere ospite. Un'altra tegola però si abbatte sulla squadra canosina che resta in dieci per il secondo cartellino giallo subito da Abruzzese al 65'. Gli uomini di mister Scarigella non si abbattono e con grinta e determinatezza lottano su ogni pallone fino al termine. Di Noia riesce a lanciare Emi che scalda le mani al portiere del Real BAT e di risposta dall'altra parte il numero uno canosino si esalta. Infatti De Blasio è bravo a deviare con un volo perfetto e a salvare il risultato tra gli applausi di un pubblico festante e caloroso. La vittoria del Canosa conquistata in dieci e in formazione largamente rimaneggiata, ma con i sostituti che sono stati all'altezza della situazione dando il massimo, è di fondamentale importanza per il prosieguo della stagione. Tre punti ottenuti contro una diretta concorrente mai doma, più volte ha cercato in tutti i modi di ostacolare il cammino dei rossoblu ma ha subito la verve della rivale che con una straordinaria intensità e intelligenza tattica è riuscita a vincere e a restare sola al comando della classifica in attesa di recuperare i titolari per il finale di campionato, sempre più avvincente.


A.S.D.Canosa- Real BAT 1- 0
Rete: al 14' Frezza su rigore.

A.S.D.Canosa: De Blasio, Di Gennaro, Ciciriello, Abbasciano,Conte, Abruzzese, Frezza(25'Volpe), Mansi T., Di Noia(80'Di Muro M.),Piacenza(53'Ojiakor Chukwuemeka),Quacquarelli. All.Giuseppe Scaringella

Real BAT: Di Leo, Di Terlizzi (58'Fiorella), Terlizzi(68'Curci),Conteduca, Civita, Mennuni, Pinto, Marzella, Patimo, Di Viccaro, Ricco. All. Beppe Iannone

Arbitro: Antonio Conte della Sezione di Taranto.
Ammoniti: Di Noia,Terlizzi, Pinto, Abruzzese
Espulso: al 65'Abruzzese .

Risultati 20a Giornata

Alexina - Sporting Daunia 0-0
A.S.D. Canosa - Real BAT 1-0
A.Barletta - Monte Sant' Angelo 1-1
Civilis Atletico - Ordona C. non pervenuto
Minervino M. - Rocchetta S.Antonio 1-0
Nuova Daunia - Sanseverese 1-2
Real Siti- R. Castriotta 1-0
U.C. Bisceglie- Apricena 2-0

CAMPIONATO REGIONALE 1a CATEGORIA - GIRONE A -
CLASSIFICA:


1) A.S.D.Canosa………..…………….…47 punti
2) Real BAT.………………………….…44 punti
3) Monte Sant'Angelo ……………...........41 punti
4) Nuova Daunia………………….. .........40 punti
5) Minervino M…. …………...................39 punti
6) U.C. Bisceglie........................................33 punti
7) Alexina…………..….…………………32 punti
8) Sanseverese.. …………………….…….31 punti
9) Sporting Daunia….………………….….28 punti
10) Audace Barletta..………..……………..26 punti
11)Rocchetta S.Antonio, Real Siti………...18 punti
12) Apricena, Ordona………. ………….....15 punti
13) R. Castriotta …… …..………………...10 punti
14)Civilis Atletico…..……………………..5 punti
- Seguiranno aggiornamenti -

21a Giornata 24/02/2013 ore 15,00

Apricena - ASD Canosa
Sanseverese - Civilis Atletico
Raffaele Castriotta - Minervino M.
Audace Barletta - Nuova Daunia
Ordona C. - Real BAT
Sporting Daunia - Real Siti
Monte S.Angelo - U. C. Bisceglie
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.