Pozzovivo Fondo di Cerignola
Pozzovivo Fondo di Cerignola
Ciclismo

Fondo Città di Cerignola, un successo annunciato

Pozzovivo, testimonial della gara

La Fondo Città di Cerignola,svoltasi domenica 24 settembre, ha colto ancora nel segno ed è stata ancora l'occasione per ritrovarsi tutti insieme per il gusto di partecipare e rendere il giusto tributo alla straordinaria organizzazione messa in campo dall'Asd Cicogna-Lanotte Bike. Ragguardevole la partecipazione con 400 ciclomaster ai nastri di partenza e poi tutti sui pedali a gran velocità verso le ampie distese pianeggianti del Tavoliere sconfinando in Basilicata nell'alto Vulture tra gli scenari che hanno fatto ancora da cornice alla manifestazione rientrante nei circuiti Giro dell'Arcobaleno, Centro Italia Tour e Giro delle Regioni d'Italia Csain (Abruzzo, Basilicata, Molise e Puglia). Non solo Cerignola(FG) ma anche i comuni di Lavello, Barile e Rapolla,in provincia di Potenza, hanno tributato un'accoglienza straordinaria a tutti gli atleti e all'intera carovana creando una "festa nella festa". Degna di nota l'illustra presenza di Domenico Pozzovivo, testimonial dell'evento: "Difficile trovare in giro un'organizzazione così perfetta ed esemplare. Ho visto crescere questa manifestazione che merita sempre grandi numeri con un percorso non eccessivamente duro ed aperto a molte soluzioni. Spero un 2018 positivo come quest'anno con un ruolo diverso e nuovi stimoli a fianco di un grande capitano come Vincenzo Nibali." Al corridore di Montalbano Jonico è stata consegnata una targa celebrativa per mano di Carlo Dercole, assessore allo sport di Cerignola sempre molto vicino all'intera macchina organizzativa.

La selezione più netta del folto gruppo di ciclomaster ha avuto luogo al Gran Premio della Montagna di Barile (sponsorizzato da Generazione Vulture) dove si sono messi in ulteriore evidenza Stefano Ciccarese (Airone Leo Constructions), Nicola Campanile (Cicli Store Campobasso), Ciro Greco (Piconese Melendugno Evò), Felice Giangregorio (Asd Apice Tre Colli) e Antonello Cardone (Ciclisport 2000 Focus Bike Team) al maschile, Elena Cairo (AS Roma Ciclismo), Barbara De Lorenzo (Polisportiva Team Termoli), Rosa Colasuonno (Team Gasparre), Antonella Lombardi (Cicli Store Campobasso) e Rosa Di Nunno (Canusium Bike-Leonardo Marcovecchio) al femminile. Grande battaglia nel finale di percorso con il primato di Alessandro Borraccino (Montenero Bike Kmax – 1°Senior 2) davanti ai compagni di fuga Piero Zizzi (Piconese Melendugno – 1°Veterani) e Francesco Manco (Magliano Team), in evidenza anche Antonio D'Ambrosio (GS I Love Bike Altamura – 1°Junior), Bartolomeo Lucarelli (Asd Pedale Elettrico – 1°Senior 1), Giuseppe Picardi (Team Oroverde Bitonto – 1°Veterani 2), Augusto Cofano (Ciclistica Vernolese – 1°Gentleman 1), Bartolomeo Giorgio (Magaletti Velosport Losacco – 1°Gentleman 2), Antonio D'Aversa. Dopo lo scollinamento a Barile, vittoria netta di Cairo (prima di categoria Donne A) che ha fatto il vuoto dietro di sé mettendosi alle proprie spalle De Lorenzo (prima di categoria Donne B), Colasuonno, Lombardi, Di Nunno, Cinzia Tarantini (Velosport Magaletti Losacco), Grazia Mastrangelo (Asd Cicogna-Lanotte Bike), Maria Pia Manes (Polisportiva Team Termoli) e Rossella Tribuzio (Due Ruote Mola di Bari). Un'edizione che si è svolta nel migliore dei modi: dalle strade ben segnalate e presidiate dalle forze dell'ordine, al servizio di scorta tecnica, all'assistenza sanitaria e al pasta party ben assortito per una Fondo Città di Cerignola che ha soddisfatto pienamente tutti i partecipanti e gli organizzatori per il grande impegno e la passione per il ciclismo che a Cerignola ancora una volta è emersa forte e coinvolgente.
    © 2005-2017 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.