Giorgio Calcaterra vince il Trofeo Boemondo
Giorgio Calcaterra vince il Trofeo Boemondo
Running

Calcaterra vince il Trofeo Boemondo

Oltre 700 atleti in gara

Con la partecipazione al "TROFEO BOEMONDO-II Memorial Paolo Minerva", il campione italiano Giorgio Calcaterra ha onorato la gara, valevole per la tappa del Circuito Provinciale "Terra di Bari" e riservata agli atleti/e, in regola con il tesseramento FIDAL 2018 delle categorie Juniores, Promesse, Seniores e Master e ai possessori di Runcard e Runcard EPS, ed ai tesserati degli Enti di promozione sportiva convenzionati con la FIDAL. Oltre 700 atleti alla partenza della corsa che si è svolta su un percorso urbano ed extra urbano di 15 km circa, con partenza e arrivo in Piazza Vittorio Veneto a Canosa di Puglia(BT). Il primo a tagliare il traguardo è stato l'ultramaratoneta romano Giorgio Calcaterra (SM45) in 51'36'', davanti a Rodolfo Guastamacchia(SM) dell'Atleticamente che ha chiuso in 51'54'' e Nicola Mastrodonato (SM35) della Pedone-Riccardi Bisceglie in 52'08. A ridosso dei primi, i migliori del podismo canosino, tra i quali: 7° Antonio Di Nunno (2°SM) della Podistica Canusium 2004,14°Giuseppe Lagrasta(1°SM60) della Pedone-Riccardi Bisceglie,17° Giuseppe Lenoci(3°SM50) dell'Atletica Pro Canosa,21° Alessandro Pellegrino(3°SM) della Podistica Canusium 2004, 46°Donato Rossignoli(10°SM40) dell'Atletica Pro Canosa. Tra le donne, la dottoressa Francesca Labianca dell'Alter Atletica Locorotondo è stata la prima in 1h.02.26, seguita da Raffaella Filannino dell'Atletica Disfida di Barletta in 1h.04.22, terza Filomena Casaluce della Nuova Atletica Bitonto 1h.04.48.

A Canosa, gli atleti uomini e donne hanno gareggiato con una striscia rossa sul volto, un messaggio chiaro e profondo a sostegno della lotta contro la violenza nei confronti delle donne nella ricorrenza della giornata internazionale per sensibilizzare contro il femminicidio, una drammatica realtà. Il valore aggiunto della gara è stata la partecipazione attiva degli studenti dell'I.I.S.S. "Luigi Einaudi"-Alberghiero di Canosa, accompagnati dal docente Saverio Dell'Olio, che hanno realizzato il variegato buffet del post gara, grazie all'interessamento della dirigente scolastica Maddalena Tesoro, sensibile a queste manifestazioni tra il pubblico per dimostrare il livello di preparazione raggiunto nell'accoglienza turistica, offrendo i prodotti tipici dell'enogastronomia locale. Giudizi positivi ed apprezzamenti per l'organizzazione della gara a cura della Podistica Canusium 2004, presieduta da Sabino Sardella che si è prodigato insieme a tutti i componenti del sodalizio sportivo per la buona riuscita della competizione in onore della memoria di Paolo Minerva, tra i fondatori dell'associazione sportiva e pioniere del movimento podistico locale.

Le premiazioni sono state presentate dal giornalista Umberto De Giosa con gli interventi tra gli altri: del Presidente provinciale Fidal Puglia Francesco De Mattia; del fiduciario CONI Riccardo Piccolo; del consigliere regionale Francesco Ventola; del presidente di Confindustria BAT Sergio Fontana; del presidente del Club per l'UNESCO Canosa, Patrizia Minerva che ha consegnato una targa al vincitore Calcaterra riportante "Esempio di vita vissuta nel rispetto dei valori dello sport e della solidarietà sociale" ; della vedova Margherita Franza e di Luciano Minerva, fratello del compianto Paolo; degli atleti dell' ASD Simona Metta FIT & Dance; del presidente Sabino Sardella e di Stefano Germinario reduce dalla Maratona di New York insieme al papà Giuseppe maresciallo della Polizia Municipale di Canosa, che quest'oggi non ha gareggiato, impegnato per dirigere il traffico. Il vincitore della corsa Giorgio Calcaterra (3 volte Campione del mondo della 100 Km su strada, dodici volte vincitore alla 100 Km del Passatore), che a fine gara ha visitato il Museo dei Vescovi, ha ringraziato e salutato tutti per l'accoglienza ricevuta annunciando i prossimi impegni alla Genova City Marathon di domenica 2 dicembre e poi alle 6 ore di Mondello di sabato 8 dicembre, nella borgata marinara di Palermo. Ora l'attenzione si sposta al finale di stagione del circuito "Terra di Bari" con la gara del Corri Bitritto in calendario domenica 9 dicembre e l'ultima tappa il 16 dicembre, a Modugno per il Natale in corsa.
Bartolo Carbone
Foto a cura di Savino Mazzarella
Partenza Trofeo Boemondo 2018Atletica Pro CanosaTrofeo Boemondo 2018De Giosa SardellaMemorial Paolo Minerva - vedova Margherita FranzaTrofeo Boemondo 2018Calcaterra - Guastamacchia- MastrodonatoGiorgio Calcaterra,  Rodolfo Guastamacchia e  Nicola Mastrodonato
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.