25 Aprile 2020 Presidente Mattarella
25 Aprile 2020 Presidente Mattarella
Stilus Magistri

Rime di Liberazione

Onore ai Partigiani e ai Grandi Alleati, dall'empio Nazifascismo ci han liberati

In occasione del 75° anniversario della Liberazione, a Roma, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato all'Altare della Patria dove ha deposto una corona d'alloro sulla Tomba del Milite Ignoto. La deposizione della corona è avvenuta al di fuori di ogni cerimonia e senza la presenza di autorità. 'Il 25 aprile è la nostra forza, unità per ripartire' - La Resistenza, La Liberazione e la fine della "follia" nazifascista fanno parte della storia della Repubblica, ne costituiscono una "riserva etica, di straordinario valore civile e istituzionale" che oggi, - riporta il messaggio del Presidente Mattarella - "ancora una volta, deve fornire al Paese quella potente energia comune - ben rappresentata dal Tricolore - per affrontare insieme la fase di rilancio del Paese in continuità con i valori del 25 aprile".

Per il 25 aprile 2020, il Cavaliere della Repubblica Peppino Di Nunno ha scritto il componimento dal titolo "Rime di Liberazione" nel primo anno senza corteo e relegati in casa a causa dell'emergenza sanitaria Covid coronavirus
Rime di Liberazione
Finì la Guerra e venne la Liberazione,
tornarono i Soldati Italiani da prigione,
tornò anche mio padre dai pressi di Berlino,
perciò esiste e racconta il Maestro Peppino.
Dopo l'Armistizio eran tutti "sbandati",
il Governo e il Re li aveva abbandonati.
La Legge IMI ha ridato onore e memoria,
e i nostri bei figli oggi scrivono la storia.

Onore ai Partigiani e ai Grandi Alleati,
dall'empio Nazifascismo ci han liberati.
Mia madre raccontava sirene e bombardamenti,
fuggivano di casa giù nelle grotte con spaventi,
la Scuola Bovio si chiuse e si fece Ospedale,
si curavano e pregavano per un nuovo ideale.
Poi 'sbarcarono' qui a Canosa gli Americani
e tutti con gioia per le vie battevano le mani.

Onore ai Caduti da Istituzioni e Studenti,
senza cerimonie sono tutti PRESENTI!
Oggi per il Covid c'è "una nuova Resistenza",
lo dice Sergio Mattarella dalla Presidenza,
in questa mondiale e travagliata sofferenza.

La Libertà è come l'aria da respirare,
è così bella quando viene a mancare,
tornerà e sarà la Nuova Liberazione,
in Italia, nel cuore, in ogni Regione,
torneremo insieme a battere le mani
senza guanti per il nostro domani,
e Dio sulla terra benedirà anche i pani,
il lavoro dei nostri grani quotidiani.

Buona Festa della Liberazione!
Ob amorem patriae
Cav. Peppino Di Nunno
  • 25 Aprile Liberazione d'Italia
  • Coronavirus
  • Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Altri contenuti a tema
Canosa: "Il dovere di rinnovare la memoria" Canosa: "Il dovere di rinnovare la memoria" Celebrato il 77° Anniversario della Liberazione dell'Italia
Non dimenticare quanti hanno lottato per la difesa degli ideali di indipendenza e di libertà Non dimenticare quanti hanno lottato per la difesa degli ideali di indipendenza e di libertà Il programma del 25 Aprile per le celebrazioni del 77° Anniversario della Liberazione
La bandiera della Nato non ha nulla a che vedere con il 25 aprile La bandiera della Nato non ha nulla a che vedere con il 25 aprile Raduno antifascista dell'Ambulatorio Popolare di Canosa-Odv
Covid 19, seconda dose di richiamo Covid 19, seconda dose di richiamo Dalla Regione le indicazioni operative per le Asl
Fine stato di emergenza Covid Fine stato di emergenza Covid Emiliano: "la pandemia non è ancora finita, il nostro impegno continua"
Registrati 585 casi positivi nella BAT Registrati 585 casi positivi nella BAT In Puglia sono 115.267 le persone attualmente positive
In aumento casi positivi e ricoveri nella BAT In aumento casi positivi e ricoveri nella BAT All’ospedale di Bisceglie sono riprese tutte le attività ambulatoriali e chirurgiche
Uniti nel ricordo e  nell’impegno a tutela della vita e della salute dei cittadini Uniti nel ricordo e nell’impegno a tutela della vita e della salute dei cittadini In arrivo il nuovo decreto sulla gestione endemica dell’epidemia
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.