Enzo Princigalli
Enzo Princigalli
Politica

Una città di nuovo fortemente divisa

L'avvocato Enzo Princigalli rompe il silenzio

Ad una settimana dal voto, il candidato sindaco Vincenzo Leonardo Princigalli, della coalizione composta da Canosa Popolare, Movimento Schittulli e Canosa che si Ama che ha raggiunto il 16,37% , totalizzando 2.508 voti, interviene con una nota per fare una disamina sullo scrutinio dell'11 giugno scorso. """Avevamo costruito una proposta di cambiamento contro la contrapposizione pregiudiziale elevata a sistema di scontro permanente tra fazioni e contro l'ansia di mantenere il controllo della cosa pubblica a protezione di interessi di parte. Il tentativo di volare alto, riconciliare i cittadini con la Politica e le Istituzioni, unire la Città ed i cittadini, reclutare senza condizionamenti le migliori risorse umane e le professionalità del territorio per metterle al servizio del bene comune. Una politica nuova fatta di ascolto, dialogo, confronto, che riconosce il valore delle opposizioni non considerandole come un ostacolo alle determinazioni della maggioranza bensì come contributo essenziale ad un sano contraddittorio. Una via d'uscita dalla faida tra fazioni che da vent'anni tiene in ostaggio la Città per privilegiare sempre gli interessi del territorio.""" Esordisce così Enzo Princigalli nella sua missiva riepilogativa sul voto di domenica scorsa : """ Purtroppo la nostra proposta moderata, nonostante il relativo successo elettorale della coalizione di centro, non ha trovato i consensi necessari per l'accoglimento.Le urne ci consegnano una città di nuovo fortemente divisa, tra migliaia di cittadini delusi che astenendosi dal voto rifiutano qualsiasi proposta, una fazione che si ripropone come in passato rinnovandosi solo nel candidato Sindaco e che accusa l'altra fazione di incapacità ed inesperienza, un'altra fazione che si caratterizza per il netto rifiuto a qualsiasi dialogo e collaborazione con coloro che, a torto o a ragione. ritiene inaffidabili (O NOI O LORO)."""

Poi l'avvocato Enzo Princigalli entra nel merito della mission per la quale: """mi ero speso con tanti amici animati solo da un'autentica passione civile è fallita. Da più parti riceviamo richieste di indicazioni sul nostro orientamento per il ballottaggio ma quando si è consapevoli del naufragio dei valori principali per i quali ci siamo battuti diventa arduo scegliere perché paradossalmente pur senza volerlo si finirebbe per alimentare ulteriormente le divisioni.""" A conclusione della nota, il candidato sindaco Vincenzo Leonardo Princigalli, della coalizione composta da Canosa Popolare, Movimento Schittulli e Canosa che si Ama dichiara :""" Per il momento ringraziamo i 2.500 cittadini che hanno creduto nel valore della nostra proposta e gli elettori che hanno fatto di Canosa Popolare il terzo partito per numero di consensi e restiamo all'ascolto nella speranza che, superata la conflittualità elettorale, si riesca a ritrovare il dialogo e la coesione necessaria per il bene della Città. Chiunque sarà eletto troverà con noi la massima collaborazione per la realizzazione dei progetti che interessano la comunità e la vigile opposizione verso qualsiasi tentativo di piegare la pubblica amministrazione alla tutela di interessi personali"""
    © 2005-2017 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.