Ventola Direzione Italia
Ventola Direzione Italia
Politica

È un momento importante per la vita di Direzione Italia

A Roma, il 1° Congresso Nazionale

A quasi 5 mesi dalla costituzione, il Partito Direzione Italia, guidato da Raffaele Fitto, terrà il primo Congresso Nazionale all'Auditorium della Tecnica a Roma, a partire dalle ore 13,30 odierne e che vedrà la partecipazione del gruppo regionale composto dai consiglieri Ignazio Zullo, Luigi Manca, Renato Perrini e dal canosino Francesco Ventola. "È un momento importante per la vita di Direzione Italia - sostengono - veniamo da una tornata elettorale che ha visto il nostro simbolo debuttare nelle urne con ottimi risultati, a confermare un forte radicamento territoriale in Puglia. In molti Comuni abbiamo raggiunto consensi a due cifre, come a Lecce, Canosa, Casarano, Castellaneta, Martina Franca, Mottola, Sava. Siamo il primo partito del centrodestra in Puglia a conferma della validità del progetto politico del nostro leader Raffaele Fitto, impegnato, con noi, nella costruzione di un nuovo centrodestra alternativo al Pd e al centrosinistra. Un centrodestra, che come recita lo slogan del congresso, vuole essere libero da inciuci e inganni".

A Canosa di Puglia(BT), alle amministrative dell'11 giugno, il Partito Direzione Italia a sostegno del candidato sindaco Sabino Silvestri è stato il più suffragato con il consigliere regionale Francesco Ventola, il più votato ottenendo 638 preferenze, seguito da Mariangela Petroni a quota 479, Giovanni Matarrese a 438 , Maria Cristina Saccinto a 391, Fedele Lovino a 265, Michele Vitrani a 233 e Vito Gaeta a 221. Il primo Congresso Nazionale del Partito Direzione Italia nasce sotto buoni auspici, "forti di un vero radicamento sul territorio" come dichiarato dai suoi massimi esponenti pugliesi prima di partire per la capitale.
    © 2005-2017 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.