Miniere di Tufo
Miniere di Tufo
Vita di città

Tra cultura e turismo:valorizzazione della città

Al via due seminari di studio

"Nei prossimi giorni a Canosa presso il Centro Servizi Culturali di via Parini, - spiega l'arch. Sabina Lenoci, Assessore Urbanistica - Progr. Territoriale - SUE - Archeologia - Pol. Casa del Comune di Canosa - si terranno due importanti giornate di studi sulla città. Nell'occasione sarà presentato il progetto del C.ur.A, un nuovo sistema di spazi aperti collettivi, che ingloba e valorizza le aree archeologiche ed oggetto di finanziamento da parte della regione Puglia. Sono passati quattro anni dall'approvazione del PUG che, proprio a causa di un'impostazione poco articolata ed attenta alle specificità della città, si presenta come uno strumento poco attuabile e datato, basato sull'idea che il futuro delle città stia nella loro espansione invece che nella cura e riuso del patrimonio esistente. Tanto è vero che ad oggi non ha sortito nella popolazione, né tanto meno nelle categorie nessuna attivazione interessante. In questi convegni la città di Canosa, non soltanto approfondisce alcuni temi della sua specificità con numerosi esperti provenienti da molte parti d'Italia, ma presenta anche alcuni progetti già in fase di finanziamento. Ciò per riflettere sulla messa a punto di un modello corretto di trasformazione, anche a partire dalle strade intraprese da altre città: la città archeologica di Kos e la vicina Matera. Nella giornata del 6 dicembre: con il convegno "MINIERE DI TUFO - VIAGGIO NELLE CAVE DELLA BELLEZZA" sarà inaugurata una mostra di fotografie di Daniele Mazzocca sulle cavità canosine e assieme ad importanti studiosi, esperti, tecnici e professionisti parleremo dei vari aspetti legati alle cavità sotterranee dalle quali si è estratto materiale da costruzione prima, poi, nel corso dei secoli, sono state usate come depositi e luoghi di lavoro ed ora necessitano di messa in sicurezza, ma anche di progetti di valorizzazione.

Il 15 dicembre, nel seminario: TRA CULTURA E TURISMO. IL PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DELLA CITTÀ, saranno presentati i progetti per Canosa che di recente sono stati candidati a finanziamento regionale. In particolare oltre al progetto complessivo della valorizzazione della città, che rappresenta una sorta di "Piano degli interventi" sarà presentato il progetto del C.ur.A, il corridoio di spazi verdi ed aree archeologiche che ha ottenuto il finanziamento regionale, classificandosi primo di 83 comuni candidati al bando regionale e potrà essere realizzato entro breve. Il dibattito sull'importante tema della valorizzazione della città tra tutela dell'ingente patrimonio storico-archeologico e la fruizione turistica, si svolgerà con numerosi studiosi e professionisti che, tra altri esempi di progetti analoghi in città anche vicine, cercheranno di contribuire alla messa a punto di un modello di turismo attivo e specifico per Canosa che non rincorra modelli perdenti o passivi di solo sfruttamento delle risorse. Sarà inaugurata, inoltre la bella mostra, già realizzata a Venezia, di progetti di valorizzazione elaborata dagli studenti del workshop internazione WAVE, organizzato nel luglio 2018 presso l'Università di Architettura, IUAV. I seminari - conclude l'assesore Lenoci - sono co-organizzati con l'Ordine degli Architetti, degli Ingegneri e dei Geologi, oltre che con l'Università di Venezia IUAV ed il politecnico di Bari. Sono numerose infine le associazioni che hanno ritenuto dare iI loro contributo come ad esempio la Fondazione Archeologica Canosina ed il loro patrocinio l'Unesco, la Federcooperative, la Confindustria."
Programma di giovedì 6 dicembre:
ore 15:00 inaugurazione mostra;
ore 16:00 convegno, presenta: arch. Antonio Mauro Casamassima, Consigliere Coordinatore Cultura Ordine Architetti BAT;
modera: arch. Giuseppe D'Angelo, Presidente Ordine Architetti BAT;
saluti: avv. Roberto Morra Sindaco di Canosa di Puglia
arch. Sabina Lenoci, Assessore Urbanistica - Progr. Territoriale - SUE - Archeologia - Pol. Casa Comune di Canosa;
ing. Sebastiano Manta, Presidente Ordine Ingegneri BAT;
ing. Roberto Masciopinto Presidente Ordine Ingegneri BA;
dott. Salvatore Valletta, Presidente Ordine Geologi Puglia.
Introduce: prof. Alfonso Pisicchio, Assessore alla Pian. Territoriale - Urbanistica - Assetto del Terr. - Paesaggio Regione Puglia;
Interventi: dott.ssa Vera Corbelli, Segretario Generale Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino Meridionale;
ing. Sabino Germinario, Dirigente Ufficio Tecnico Comune di Canosa di Puglia;
prof. Riccardo Castellanza, Università Bicocca di Milano;
ing. Francesco Carpagnano, FkC Ingegneria - Barletta
arch. Antonio Monte, IBAM - CNR, Vice Presidente AIPAI;
arch. Francesco G. Merafina, Resp. AP coordinamento tra Dip. e Sezione Urbanistica della Regione Puglia;
arch. Mauro Iacoviello,
arch. Bruna di Palma, Università degli Studi di Napoli Federico II;
Endro Martini e Filippo Soccodato, Alta Scuola "Valorizzazione e Fruizione dei Siti in Chiave Turistica";
Ettore Ruggiero, Vice Presidente Nazionale Assotes.
Conclusioni: ing. Barbara Valenzano, Direttore Dipart. Mobilità, Qualità Urbana, Opere Pubbl., Ecologia e Paesaggio - Regione Puglia
Sabino D'Aulisa
|
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.