Incidenti treni
Incidenti treni
Cronaca

Santa messa in suffragio delle 23 vittime della tragedia ferroviaria

Ad Andria, sarà presieduto da Mons.Luigi Mansi

Sono già trascorsi due anni da quella torrida mattina di estate del 12 luglio 2016 in cui due convogli della ferrovia Bari Nord, percorrendo il tratto tra Andria e Corato impattarono l'uno contro l'altro, provocando 23 morti e 50 feriti.
"O Dio, i cui giorni non conoscono tramonto
e la cui misericordia è senza limiti,
ricordaci sempre quanto breve e incerta
è la nostra esistenza terrena.

Il tuo Spirito ci guidi nella santità e nella giustizia
in tutti i giorni della nostra vita,
perché dopo averti servito in questo mondo
in comunione con la tua Chiesa,
sorretti dalla fede,
confortati dalla speranza,
uniti nella carità,

possiamo giungere insieme
con tutti i nostri fratelli e sorelle defunti
nella gioia del tuo regno".

(dal Rito delle esequie)

Le 23 vite spezzate, alcune molto giovani, stroncate da un evento improvviso che si è abbattuto su di loro senza un ragionevole motivo. Il Vescovo della Diocesi di Andria, Mons.Luigi Mansi, nel giorno del funerale, celebrato nel palazzetto dello sport della Città di Andria, in un passaggio dell'omelia così si esprimeva: «Anche nella nostra preghiera abbiamo rivolto a Dio il nostro dolorante perché e la Parola di Dio ascoltata è stata ancora una volta per tutti un dono di consolazione, come una carezza che asciuga le lacrime di tanti afflitti e feriti negli affetti più cari. Non abbandonarci, Signore, nel nostro dolore fa sentire a tanti nostri fratelli e sorelle la tenerezza del tuo abbraccio di consolazione». Con la Celebrazione Eucaristica, presieduta da Mons. Mansi, che si terrà giovedì 12 luglio alle ore 19,30 nella Chiesa Cattedrale di Andria "ci lasceremo avvolgere ancora una volta dall'amore di Dio che mai dimentica i suoi figli". L'occasione sarà propizia per far sentire, alle famiglie colpite dal dolore, la vicinanza dell'intera comunità ecclesiale, dei cittadini di Andria e delle città limitrofe. "Vogliamo condividere questo dolore perché appartiene a tutti; perché il dolore condiviso fa meno male e perché questo dolore ci ha colpiti in casa". Per espressa volontà delle famiglie, in rispetto del dolore che le ha coinvolte e per garantire un clima di raccoglimento e di preghiera, alla Celebrazione Eucaristica non sarà consentito effettuare riprese video e fotografie. La Santa Messa sarà trasmessa in diretta, alle ore 19,30, dalla Chiesa Cattedrale di Andria sull'emittente televisiva Tele Dehon: in Puglia al canale 18 in e in hd sul canale 518; Basilicata al canale 18 e in hd sul 518; Calabria canale 272 e 690 e Campania canale 628. Il Vescovo Mons. Luigi Mansi, prima della celebrazione eucaristica, benedirà alle ore 18,30 una targa commemorativa che sarà posizionata presso la stazione ferroviaria Bari-Nord di Andria.
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.