2017 agricoltori
2017 agricoltori
Associazioni

Rinnovato contratto operai agricoli

Coldiretti Foggia: storico accordo con i sindacati

"Si tratta di una storica intesa che ha visto i sindacati dei lavoratori accogliere responsabilmente per la prima volta la nostra piattaforma contrattuale, utile a favorire una migliore stabilizzazione occupazionale, anche attraverso l'introduzione della nuova figura del 'lavoratore polifunzionale'. Saranno garantite condizioni migliori ai lavoratori a tempo determinato per più di 51 giornate di lavoro. In ordine ai risultati del negoziato, lo sforzo profuso in sede di trattativa al fine di creare i necessari spazi di rinnovamento e semplificazione, oltre ad aver avuto esito positivo, risultano utili al fine dell'allineamento alle effettive necessità delle imprese, pur riconoscendo le legittime istanze alla controparte sindacale per molta parte legate al sistema di protezione sociale dei lavoratori". Così il Presidente di Coldiretti Foggia, Giuseppe De Filippo, commenta il rinnovo del contratto provinciale per gli operai agricoli, presentato oggi alla stampa.

"A livello provinciale sono iniziate oltre un anno fa – ricorda il Direttore di Coldiretti Foggia, Michele Errico - le trattative tra le organizzazioni e i sindacati, per farle capire quanto è difficile arrivare ad una intesa, per i rinnovi contrattuali territoriali che siano realmente rispondenti alle esigenze del mercato del lavoro. L'aumento del 2% non riguarderà le nuove figure polifunzionali introdotte. Coldiretti si è fatta promotrice di una proposta contrattuale unica da applicare in tutta la regione che preveda una nuova figura polifunzionale.Siamo riusciti ad inserire la nuova figura nel contratto provinciale siglato a Foggia e questo rappresenta un grande successo e, soprattutto, una opportunità vera per le imprese agricole sane e per gli stessi operai agricoli". Ancora da risolvere la problematica delle visite mediche, un appesantimento che grava sulle imprese agricole pugliesi. Su richiesta di Coldiretti 2 anni fa erano state impostate delle convenzioni con le ASL territoriali di competenza che avrebbero permesso agli operai di sottoporsi alle visite mediche direttamente presso le aziende sanitarie e Coldiretti sta continuando a lavorare per concretizzare questa opportunità ancora in discussione.
    © 2005-2017 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.