Coronavirus protocollo
Coronavirus protocollo
Territorio

Puglia: primo soggetto positivo al test Coronavirus

A Taranto, il paziente è isolato al reparto infettivi

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano informa: "Come avevamo previsto, abbiamo il primo soggetto influenzato residente nella provincia di Taranto, sembra proveniente da Codogno in Lombardia, ove si era recato in visita, positivo al test Coronavirus. Il test verrà domani trasmesso all'Istituto Superiore di Sanità per la conferma di seconda istanza.Il paziente è isolato sin da ieri al reparto infettivi dell'Ospedale "Moscati" di Taranto in stanza a pressione negativa: è stato prelevato dal domicilio, nel quale viveva a suo dire da solo, in ambulanza del 118 dedicata, da personale dotato dei necessari Dispositivi di Protezione Individuali. Il decorso dell'influenza è regolare e allo stato senza complicazioni. Tutte le persone con le quali il soggetto è stato in contatto dopo il soggiorno a Codogno verranno sottoposte a tampone e poste in quarentena nelle prossime ore secondo i protocolli previsti".

Mentre, è incessante il lavoro di organizzazione e gestione delle attività connesse alla emergenza Coronavirus nella Asl Bt.. "Stiamo lavorando in sinergia con la Regione Puglia e con tutti gli altri organi competenti, dalla Prefettura alla Protezione Civile, ai singoli Comuni e all'Ordine dei Medici - ha dichiarato Alessandro delle Donne - ma è anche all'interno della Asl che stiamo sostenendo una intensa attività di raccordo tra tutte le attività necessarie per garantire prevenzione, sicurezza e assistenza. In questa attività sono costantemente impegnati tutti, gli Ospedali, i servizi territoriali, i servizi amministrativi perché serve la collaborazione di tutti per garantire il massimo dell'efficienza alla nostra popolazione di riferimento - continua Delle Donne - i pazienti e tutti i cittadini devono essere tutelati e a loro va la nostra massima attenzione". Il Dipartimento di Prevenzione è a lavoro per garantire risposte celeri a tutti coloro che, su invito della Regione Puglia, comunicano la provenienza dalle regioni del Nord (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna) mentre presso il reparto di Malattie Infettive dell'ospedale di Bisceglie si stanno predisponendo interventi per garantire attività di supporto (spoke) al centro regionale di riferimento (hub) nella gestione degli eventuali casi accertati di coronavirus. "Stiamo elaborando regolamenti più stringenti di accesso alle strutture ospedaliere con indicazioni precise per i visitatori - continua Delle Donne - con lo scopo di garantire la massima tutela possibile tanto ai pazienti che in quanto tali hanno necessità di maggiore attenzione, quanto agli stessi visitatori.Insieme con la struttura di Formazione stiamo predisponendo anche azioni di sospensione delle attività didattiche attualmente presenti presso il polo universitario di Barletta - aggiunge Delle Donne - per limitare quanto più possibile gli accessi esterni all'ospedale. Invitiamo la popolazione alla calma - ha concluso il Direttore Generale - la situazione è sotto controllo e siamo tutti costantemente a lavoro per garantire sicurezza e attenzione. Invitiamo a segnalare tutti i casi che possono suscitare sospetto innanzitutto al proprio medico di base e al Dipartimento di Prevenzione, a non chiamare il 118 che resta impegnato su tutte le emergenze del territorio e a recarsi al Pronto Soccorso per sintomi influenzali solo dopo aver contattato il proprio medico di base".
  • Puglia
  • Taranto
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Manovre speculative sulla vendita dei dispositivi di protezione individuali Manovre speculative sulla vendita dei dispositivi di protezione individuali Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari ha eseguito un sequestro preventivo nei confronti di 3 società baresi ritenute responsabili
A Bari il primo carico di DPI acquistati dalla Regione Puglia A Bari il primo carico di DPI acquistati dalla Regione Puglia Emiliano: “E' stato complicato, ma ce l’abbiamo fatta grazie a un gran lavoro di squadra”
L’umanità ha le risorse per debellare questo nuovo virus L’umanità ha le risorse per debellare questo nuovo virus La dichiarazione del Presidente Mattarella sulla Giornata Mondiale della Salute
Elicotteri a sorvegliare il territorio Elicotteri a sorvegliare il territorio In questa settimana che si preannuncia “ad alto rischio”
Nessun contagio e nessun decesso nella BAT Nessun contagio e nessun decesso nella BAT Il bollettino epidemiologico giornaliero della Regione Puglia
Subito tamponi a tutti i pazienti ed agli operatori in Rsa e case di cura Subito tamponi a tutti i pazienti ed agli operatori in Rsa e case di cura La Cgil Bat scrive al Prefetto
Tamponi a tutti gli operatori sanitari dell'ospedale, ai degenti delle R.S.A. e R.S.S.A Tamponi a tutti gli operatori sanitari dell'ospedale, ai degenti delle R.S.A. e R.S.S.A Le spiegazioni del sindaco di Canosa Roberto Morra
Siamo connessi per fare del bene Siamo connessi per fare del bene Rotary Club  di Canosa ha realizzata la prima delle tre azioni solidali pianificate
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.