Inps
Inps
Vita di città

Opporsi al declassamento della sede INPS di Canosa

Intervengono i Consiglieri Comunali Iacobone, Matarrese, Petroni, Ventola

"Avendo appreso dal comunicato stampa del 26 ottobre scorso, reso a firma congiunta del sindaco del comune di Canosa di Puglia e del direttore regionale dell'INPS, che l'Agenzia INPS della nostra Città sarà chiusa e sostituita da un punto INPS, impegniamo il sindaco ad opporsi alla chiusura dell'Agenzia INPS di Canosa di Puglia, a servizio anche dei comuni di San Ferdinando di Puglia, Spinazzola e Minervino Murge, perchè rappresenterebbe un grave danno per i cittadini di tutto il territorio interessato in quanto costretti a recarsi in altre città per poter usufruire appieno dei servizi pubblici INPS." E' questo il tenore di un ordine del giorno che i Consiglieri Comunali(Savio Iacobone, Giovanni Matarrese, Mariangela Petroni, Francesco Ventola) hanno presentato pochi giorni fa al Presidente del Consiglio Comunale ed al Sindaco perchè se ne possa discutere urgentemente nell'Assemblea cittadina. "Ci sono parsi strani i toni quasi trionfalistici usati dal Sindaco nelle sue dichiarazioni, non ci pare possibile che sia così ingenuo da non aver ben compreso il senso di quanto sta avvenendo, non si può essere soddisfatti di una intesa per la quale mentre si mettono a disposizione dell'INPS locali e risorse per una sede diversa dall'attuale, Canosa ed il territorio servito vengono comunque penalizzati. Un Punto INPS non fornisce gli stessi servizi di una Agenzia INPS, non sarebbero pochi i disagi per l'utenza che sarebbe costretta a rivolgersi comunque fuori Canosa".

"Certamente, - concludono i Consiglieri Comunali Savio Iacobone, Giovanni Matarrese, Mariangela Petroni, Francesco Ventola - lo abbiamo scritto nella proposta di ordine del giorno, saranno individuati, se non è stato già fatto, locali comunali che non comporteranno spese ingenti per il Comune. Per cui vigileremo perchè la sede pubblica prescelta non crei altri danni. In attesa di maggiori dettagli, cio non toglie che il declassamento della sede di Canosa da Agenzia a Punto INPS è una soluzione che non possiamo e non dobbiamo accettare supinamente, men che meno con compiacimento".
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.