Polizia Arresto
Polizia Arresto
Cronaca

Omicidio a Canosa: fermato un pregiudicato 80enne

Per favoreggiamento tratto in arresto anche il figlio

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Giuseppe Caracciolo accaduto nella tarda mattinata di ieri a Canosa di Puglia(BT) in Piazza della Repubblica, una zona video-sorvegliata. In poco tempo, gli inquirenti hanno fermato un uomo di 80 anni, già noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti penali. Durante l'agguato il pregiudicato ottantenne ha sparato contro il suo rivale colpendolo al cuore. La Polizia l'ha arrestato in flagranza, in quanto in possesso di un'arma da fuoco. Inoltre, per favoreggiamento e detenzione d'arma è stato tratto in arresto anche il figlio dell'ottantenne. Vecchi rancori familiari sarebbero all'origine dell'omicidio di Giuseppe Caracciolo, le cui indagini sono state condotte dagli uomini del locale Commissariato di Polizia di Stato con la Squadra Mobile di Bari, coordinate dalla Procura di Trani.
  • Polizia di stato
  • Cronaca
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
Omicidio Caracciolo: condannato l'esecutore Omicidio Caracciolo: condannato l'esecutore Alla pena della reclusione di 16 anni
L’app Youpol per segnalare reati di violenza domestica L’app Youpol per segnalare reati di violenza domestica Permettere una interazione tra la sala operativa della Questura e il segnalante
Canosa: Picchiato per difendere un'amica Canosa: Picchiato per difendere un'amica La Polizia arresta l'autore
In memoria di  Graziella Mansi In memoria di Graziella Mansi La Polizia di Stato inaugura la Stanza Ascolto Riservato intitolata alla piccola
Sicurezza: “Investigare 4.0” Sicurezza: “Investigare 4.0” A Milano, convegno organizzato dall’Aipsa
Il delitto in tre dimensioni Il delitto in tre dimensioni La Polizia di Stato al “Festival della Scienza” di Genova
Canosa: arrestato un giovane per spaccio di stupefacenti Canosa: arrestato un giovane per spaccio di stupefacenti Nel corso dei controlli del Commissariato della Polizia di Stato
Persone scomparse: un fenomeno in crescita Persone scomparse: un fenomeno in crescita A Canosa, non si hanno notizie di un 41enne
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.