Avvocato Enzo Princigalli
Avvocato Enzo Princigalli
Politica

Nuova sede Polizia Locale:"Un trasferimento senza capo ne coda"

Le dichiarazioni del consigliere Enzo Princigalli

Quest'oggi, in tarda mattinata, a Canosa di Puglia(BT), si è svolta la cerimonia di inaugurazione della nuova sede del Comando di Polizia Locale e dell'annessa Sala Operativa, ubicata presso il Palazzo ex Pretura, in via Fabrizio Rossi nr.70, alla presenza del sindaco Roberto Morra, deI vice comandante della Polizia Locale Francesco Capogna e delle autorità civili, militari e religiose.A margine il consigliere comunale del Gruppo Misto, Enzo Princigalli ha dichiarato:"""Celebriamo il funerale del nostro Ufficio Giudiziario sacrificato sull'altare della vuota affermazione di un potere miope e arrogante. Un edificio che I nostri politici lungimiranti con in testa il Sindaco Germinario vollero costruire ottenendo contributi finanziari dal Ministero di Grazia e Giustizia per destinarlo a sede ampia e decorosa della Pretura di Canosa. Un trasferimento senza capo ne coda, alla vigilia dell'aumento esponenziale della competenza del Giudice di Pace e del ripristino di Tribunali periferici contenuto nel contratto di governo,che contribuisce alla desertificazione della periferia e congestiona ulteriormente un'area gia' trafficatissima senza offrire alcun contribuito reale alla organizzazione della Polizia Municipale avendo disatteso tutte I rilievi provenienti dalla stessa. Un giorno triste anche per I compianti Avvocati che hanno dato prestigio al Foro di Canosa e che si sono battuti con fierezza per difendere l'Ufficio Giudiziario. Soldi sperperati che avrebbero potuto essere destinati alle tante emergenze irrisolte della città solo per soddisfare il narcisismo compulsivo e accreditarsi il taglio di un nastro."""
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.