Apulian Life Style
Apulian Life Style
Amministrazioni ed Enti

Noi abbiamo un legame fortissimo con l'Albania

Emiliano in missione istituzionale

"Noi abbiamo un legame fortissimo con l'Albania, un legame che dura da secoli e che ha superato anche momenti di difficoltà. Questa lunga storia di affetto e di amicizia ci ha portato ad investire, con convinzione, su questa sede stabile della Regione Puglia in piazza Skandembeg, a Tirana, a due passi dal Comune, nel cuore dell'Albania. Un gesto anche per dire grazie per tutto quello che la città di Tirana ha fatto per la Regione Puglia, per l'accoglienza che da sempre ci ha attribuito e che speriamo di riuscire a dare sempre, anche grazie al lavoro dei nostri dipendenti che vorrei ringraziare uno per uno per il magnifico lavoro svolto. Grazie di cuore anche per l'accoglienza al Sindaco della città Erion Veliaj". Così il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ieri mattina, avviando ufficialmente la sua missione istituzionale in Albania, a Tirana, per l'inaugurazione della nuova sede della Regione Puglia in piazza Skandembeg. Questo è stato il primo impegno della giornata dopo aver incontrato, per un saluto istituzionale presso il Municipio di Tirana, il sindaco della città Erion Veliaj con il quale c'è stato il consueto scambio di doni. Hanno accompagnato il Presidente Emiliano, il Capo di Gabinetto Claudio Stefanazzi e il Direttore del Coordinamento regionale Politiche internazionali Bernardo Notarangelo. Ha partecipato alla inaugurazione della nuova sede della Regione anche il rappresentante di Confindustria Albania, Sergio Fontana.

"Questo ufficio – ha continuato Emiliano - gestisce programmi non solo del valore di diversi milioni di euro, ma sta costruendo visioni comuni con l'Albania e con la città di Tirana. Un lavoro preziosissimo che cresce ogni giorno di livello grazie al contributo di ogni singola persona. Un presidente, come un sindaco, non va da nessuna parte da solo. Abbiamo una cultura simile – ha continuato Emiliano - perché ci vogliamo bene, perché ci rispettiamo, perché ci siamo sempre aiutati, perché abbiamo anche, mi riferisco soprattutto all'Italia, riconosciuto gli errori commessi in passato. Abbiamo una grande voglia di andare a prenderci il futuro insieme perché crescere da soli, a parte che è molto difficile, è anche un'attività che non dà grande soddisfazione. Io sono sempre emozionato quando vengo a Tirana perché provo orgoglio, come se fossi nato qui, quando vedo i progressi della città. Ho l'impressione che insieme, noi e l'Albania, ci siamo un pò ribellati al destino, ai luoghi comuni, a tutte le cose brutte che dicevano di noi. Adesso invece – ha concluso il Presidente Emiliano - queste cose si stanno trasformando in rispetto, mi accorgo che, anche grazie al Presidente Edi Rama, l'Albania è molto ascolto ascoltata e il prestigio internazionale è di altissimo valore".

Nel corso della giornata di ieri, il Presidente Emiliano accompagnato dalla delegazione pugliese ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione del Bosco orbitale della Puglia e dell'Apulian Life Style. La Regione Puglia infatti ha voluto dare il suo contributo al progetto ideato dall'architetto Stefano Boeri per la riorganizzazione e la riqualificazione di Tirana, contribuendo al Bosco orbitale che consterà di 3 milioni di nuovi alberi piantumati intorno alla città. A seguire presso il Lago di Farka a Tirana si è tenuta la cerimonia di inaugurazione del Bosco orbitale realizzato, in parte naturalmente, con le 3mila piante donate dalla Regione Puglia (lecci, querce, ginepro, corbezzolo, roverella, lentisco e tanto altro). L'area verde del Lago di Farka avrà dunque circa un ettaro di terreno che costituirà il Bosco Puglia. Inoltre a Tirana si sta svolgendo la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale all'interno della quale si è svolto un focus specifico sulla Regione Puglia che ha portato per la prima volta in sede europea, il progetto Apulian Life Style e Dieta mediterranea. Il progetto è stato esposto nel pomeriggio alla Conferenza Scientifica "Health Promotion e Dieta Mediterranea sostenibile. L'Apulian Lifestyle come modello di sviluppo salubre e sostenibile. La Dieta Mediterranea come leva per la valorizzazione dei prodotti tipici locali e dei relativi sistemi imprenditoriali.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.