Loredana Capone
Loredana Capone
Amministrazioni ed Enti

Misure urgenti e fondamentali per il sistema turistico e culturale

Tavolo del turismo pugliese con l’Assessore Loredana Capone e i rappresentanti di categoria.

Un incontro proficuo quello tenuto oggi via skype dall'assessore Loredana Capone con i rappresentanti di categoria del turismo pugliese. E ' stata l'occasione per fare il punto sulle iniziative che la Regione Puglia ha messo in campo per sostenere le imprese turistiche pugliesi in questo difficile momento e per ascoltare le ulteriori proposte delle associazioni di categoria che hanno presentato un documento unitario a firma di Confcommercio, Confindustria e Confesercenti. Tre le richieste prioritarie al momento avanzate dalle associazioni che hanno chiesto all'assessore Capone di farsi portavoce con gli altri assessorati:
- Attivazione ed estensione immediata della CIG in deroga per tutte le aziende della filiera allargata del turismo alle quali non si applicano gli ammortizzatori sociali ordinari, con relativa semplificazione di attuazione dello strumento.
- Semplificazione e conseguente immediata liquidazione degli importi dovuti alle imprese per le spese effettuate nell'ambito della realizzazione di progetti di investimento finanziati europee. Allo stesso tempo, prevedere, per le imprese destinatarie di agevolazioni pubbliche, la sospensione dei termini di rendicontazione, in quanto nell'attuale fase emergenziale non può essere rispettata la tempistica di realizzazione dei progetti agevolati e l'effettuazione dei relativi pagamenti.
- Per le imprese turistico ricettive definizione ed attribuzione alla bilateralità di un fondo pubblico di sostegno al reddito in favore dei lavoratori finalizzato a reintegrare le retribuzioni, dirette e/o indirette, per i prossimi tre mesi a fronte di accordi sindacali di riduzione temporanea degli stessi.

L'Assessore ha assicurato il suo impegno, per le sue deleghe e per le richieste da sottoporre ai colleghi in Giunta, ribadendo le azioni fin qui svolte insieme al Presidente Emiliano per negoziare anche con il Governo, per quanto di competenza, le misure urgenti e fondamentali per il sistema turistico e culturale e per tutto l'indotto economico. "Siamo in attesa per domani delle misure del Governo sugli ammortizzatori sociali e/o deroghe per il settore del turismo, per le quali abbiamo chiesto con il Presidente Emiliano in una nota inviata al Ministro Franceschini il 28 febbraio scorso che siano estese alla Puglia e al sud e a tutta la filiera allargata del turismo. E ho già rivolto ai colleghi e a Puglia sviluppo le istanze del sistema del turismo. Ci terremo costantemente informati sui risultati delle attività in corso. L'auspicio è per tutti che passi presto questo tsunami e torniamo a fare una cabina di regia per promuovere la nostra magnifica Puglia".
  • Assessore Capone
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Buoni spesa per famiglie in difficoltà Buoni spesa per famiglie in difficoltà Le spiegazioni del sindaco Morra
Coronavirus:in crescita i casi positivi Coronavirus:in crescita i casi positivi L'ultimo bollettino epidemiologico della Regione Puglia
Supporto psicologico a distanza per le famiglie Supporto psicologico a distanza per le famiglie La nota del presidente Commissione Sanità, Pino Romano
I buoni spesa tengano conto delle nuove povertà I buoni spesa tengano conto delle nuove povertà L'intervento di Montaruli, Presidente dell’Associazione di Volontariato “Io Ci Sono!”
A ruba il lievito madre A ruba il lievito madre La top ten dei prodotti più acquistati ai tempi del coronavirus
Coronavirus: Il falso volantino per lasciare le abitazioni Coronavirus: Il falso volantino per lasciare le abitazioni I consigli della Polizia di Stato
La tempesta è per tutti, la barca è di tutti La tempesta è per tutti, la barca è di tutti Il treno per l'Europa può essere l'ultimo
Diamo certezze ai precari della Asl Bt Diamo certezze ai precari della Asl Bt La dichiarazione del consigliere regionale Ruggiero Mennea
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.