Maria SS. dell’Altomare
Maria SS. dell’Altomare
Religioni

Memoria di Maria SS. Dell’ Altomare

Il programma delle celebrazioni

Il Parroco Don Mario Porro e il Consiglio Pastorale della Parrocchia Gesù, Maria e Giuseppe di Canosa di Puglia(BT) hanno portato a conoscenza della comunità il programma della Festa di Maria SS. dell'Altomare in calendario martedì 22 maggio 2018. Le fonti storiche riportano che il suo culto ha origine ad Andria, nelle cui campagne, alla vigilia della Pentecoste del 1598 una bambina di 4 anni cadde in un pozzo "Cisterna Altomare", facendo perdere le sue tracce. Tre giorni dopo, il martedì successivo, dopo inutili ricerche, un contadino che stava per attingere acqua da quel pozzo udì dal fondo della cisterna tufacea la voce della bimba e diede l'allarme. Con l'aiuto delle persone accorse sul posto, la bambina, cercata dapprima, venne estratta viva e sana. Pertanto ella disse di essere caduta nel pozzo il giorno stesso della sua scomparsa ed anche di essere stata salvata dalla Madre di Dio, Maria, la cui immagine venne ritrovata nello svuotamento della cisterna tufacea. Fu così che l'allora vescovo della diocesi andriese mons. Vincenzo Bassi la denominò "Maria SS. dell'Altomare" e successivamente venne costruita sull'antica laura di S. Sofia una chiesa a lei dedicata che assunse le forme del Santuario attuale solo nel XIX secolo. Il parroco Don Mario Porro rivolgendosi ai fedeli espone «la pratica del mese di maggio interamente dedicato a Maria Santissima, è una tradizione molto cara a tutti i cristiani. Maria Santissima non è una semplice aggiunta a tutto il mistero di vita cristiana. Nessuno può fare a meno di Lei. Dio stesso avendo deciso di incarnarsi, scelse Maria di Nazareth perché fosse sua Madre. Per una volta Dio ha veramente avuto bisogno dell'uomo, ha avuto bisogno di Maria Santissima. Nostra Madre, Madre della Chiesa, Madre di tutto il genero umano, Maria è la via per incontrare Gesù e per entrare in tutto il mistero trinitario. Maria è segno, oggi, di tutta la sua umanità futura:col suo corpo glorioso Maria ci è di garanzia per la nostra vita da risorti, in Cristo».

Il programma delle celebrazioni in MEMORIA DI MARIA SS. DELL' ALTOMARE è così suddiviso:
Lunedì 14 Maggio: ore 9.00 Lodi; ore 18.15 Vespri e Santo Rosario; ore 19.00 S. Messa.
Martedì 15 Maggio: ore 9.00 Lodi; ore 18.15 Vespri e Santo Rosario; ore 19.00 S. Messa e Festa dell'adesione al Movimento Vivere In.
Mercoledì 16 Maggio: ore 9.00 Lodi; ore 9.30 S. Messa per le mamme (a cura del Movimento Vivere In) ;ore 18.15 Vespri e Santo Rosario; ore 19.00 S. Messa e Benedizione delle Gestanti.
Giovedì 17 Maggio: ore 9.00 Lodi; ore 11.00 Sotto il manto di Maria: Liturgia di Benedizione per i Bambini; ore 19.00 S. Messa; ore 20.00 Serata di fraternità con gli Anziani.
Venerdì 18 Maggio: ore 9.00 In preghiera per le vocazioni: esposizione prolungata del Sacramento Eucaristico fino alle ore 12,00; ore 18.15 Vespri e Santo Rosario ;ore 19.00 S. Messa
Sabato 19 Maggio: ore 9.00 Lodi; ore 18.15 Vespri e Santo Rosario; ore 19.00 S. Messa; ore 20.30 Veglia cittadina di Pentecoste (presso la Chiesa del Carmine).
Domenica 20 Maggio Solennità della Pasqua – Pentecoste. Durante le SS. Messe, rinnovazione delle promesse battesimali e Memoria della Confermazione. Ore 10.00 Chiamata nominale dei cresimandi ; ore 18.15 Vespri e Santo Rosario; ore 19.00 S. Messa
Lunedì 21 Maggio: Memoria di S. Maria Madre della Chiesa ore 9.00 Lodi; ore 18.15 Vespri e Santo Rosario; ore 19.00 S. Messa di ringraziamento per i fanciulli di prima comunione e atto di affidamento; ore 21.00 Chiusura della Novena con Veglia e Fiaccolata «aux-flambeaux» (itinerario: via Federico II, via Manfredi, via J.f.Kennedy, via Malcangio, via Montescupolo, via Marconi, via Kennedy, via Massimiliano, via S. Lucia e arrivo nel piazzale antistante la Chiesa).
Martedì 22 Maggio: MEMORIA DI MARIA SS. DELL' ALTOMARE: celebrazione SS Messe alle ore 7.30; 8.30; 9.30; 10.30; 11.30 con supplica comunitaria alla Vergine dell'Altomare; ore 18.30 con benedizione dei portatori. Alle ore avrà inizio la Processione con l'immagine della Vergine che percorrerà il seguente itinerario cittadino: via Petrarca, via JFKennedy, Piazza Terme, via Reginaldo Giuliani, via Rovetta, Via Marsala, via S. Lucia, via Fogazzaro, via Calabria, via S.Pertini (già Liguria), via S. Leucio, via Buccari, via Sardegna, via Cortellazzo, via Corsica, via Volturno, via Saffi, via Trutta,via Montescupolo, via Verga, via Roosevelt, via Teano, via Cialdini, via Bovio, (sosta Ospedale),via Bovio, salita Roosevelt, via Genova, via Esquilino, via Carso, via Gianturco, via Saffi, via J.F. Kennedy, via Massimiliano, via S. Lucia, rientro nella Chiesa Gesù, Maria e Giuseppe a Canosa di Puglia(BT) e canto delle Litanie Lauretane
La Comunità è invitata a partecipare
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.