Polizia
Polizia
Cronaca

La Polizia arresta un canosino per estorsione

Utilizzava ogni mezzo per procurarsi denaro

Nella giornata di ieri, a Canosa di Puglia(BT) la Polizia di Stato ha arrestato un canosino di 32 anni, con piccoli precedenti di polizia per droga, ritenuto responsabile di estorsione. Gli agenti sono intervenuti nell'abitazione dell'uomo, convivente con i genitori, e lo hanno arrestato dopo l'ennesima estorsione a danno di questi. I poliziotti del locale Commissariato hanno quindi ricostruito l'intera vicenda, dalla quale è emerso che il reo, dipendente dalle droghe, da tempo utilizzava ogni mezzo dalla violenza al furto in casa per procurarsi soldi. Dopo le formalità di rito, l'arrestato è stato associato alla Casa circondariale di Trani.
  • Polizia di stato
Altri contenuti a tema
Estorceva denaro ai genitori Estorceva denaro ai genitori La Polizia arresta un giovane assuntore di sostanze stupefacenti
Furti di auto: due arresti Furti di auto: due arresti Operazione conclusa dalla Polizia di Stato
Festa della Polizia:"La fiducia dei cittadini è molto alta" Festa della Polizia:"La fiducia dei cittadini è molto alta" L'intervento del Presidente della Repubblica al Quirinale
Criminalità in Puglia: servono risposte strutturali Criminalità in Puglia: servono risposte strutturali Critica la situazione anche per i Commissariati della Polizia di Stato nella Bat
Ancora furti di olive a Canosa. L'intervento della polizia Ancora furti di olive a Canosa. L'intervento della polizia Quattro le persone fermate
In moto verso la campagna sotto la pioggia, ma solo per rubare olive In moto verso la campagna sotto la pioggia, ma solo per rubare olive Arrestati in due dalla Polizia, 100Kg il bottino
Perquisito un Circolo privato situato nel centro storico di Canosa Perquisito un Circolo privato situato nel centro storico di Canosa Rinvenuta una busta di plastica nascosta sotto il bancone del locale contenente sostanza stupefacente
Arrestato latitante calabrese indagato nell’ambito dell’operazione”HYDRA”, Arrestato latitante calabrese indagato nell’ambito dell’operazione”HYDRA”, L'uomo è coinvolto nell’attività illecita del traffico stupefacenti
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.