. #iostoconlagazzetta  Canosa
. #iostoconlagazzetta Canosa
Eventi e cultura

#iostoconlagazzetta :Canosa presente!

L'incontro letterario con Alfonso Pistili per il quotidiano con 130 anni di storia

Reading con i fiocchi quello che ha chiuso il programma annuale del ciclo "Incontri Letterari" a cura del Club per l'Unesco di Canosa di Puglia ospitando lo scrittore canosino Alfonso Pistilli per la presentazione del suo esordio letterario "L'ultimo sorriso" per Policromia. L'evento, che ha avuto un prologo dedicato a La Gazzetta del Mezzogiorno per sostenere "una copia in più il 29" e condividere tutti insieme l'iniziativa odierna. #iostoconlagazzetta per dare man forte alla storica e prestigiosa testata del Sud Italia, sempre vicina alla Cultura e all'Arte della scrittura e del romanzo come hanno sostenuto il dottor Sergio Fontana, amministratore unico della Farmalabor intervenuto per gli onori di casa e Patrizia Minerva, Presidente del Club per l'UNESCO di Canosa di Puglia, in qualità di organizzatrice e promotrice dell'evento con la partecipazione dell'autore Alfonso Pistilli, del giornalista Umberto de Giosa in veste di moderatore e di Brigida D'Elia, che ha letto alcuni passi del romanzo. Tra i protagonisti di rilievo, Alessandro Cocco, un ragazzo che vive in famiglia, lavora come venditore porta a porta di vacanze e si presenta come uno "sfigato" sia in ambito lavorativo che affettivo. Frequenta una carissima amica, Halina che è una escort ma questo non influenza il loro straordinario rapporto. Durante una trattativa di vendita apprende dalla tv la terribile notizia della morte dell'amica, che viene subito inquadrata come suicidio. A questa ipotesi Alessandro non crede e tra le varie vicende riesce ad inserirsi nelle indagini. Legata alla vicenda principale c'è l'altra che occupa una parte del cuore del protagonista: l'indagine sul calcio scommesse del Bari, la sua squadra, la sua passione più forte, la sua delusione più grande. Ben presto le indagini si intrecceranno facendo emergere la personalità di Alessandro che contribuirà fattivamente alla soluzione dei casi.

"L'ultimo sorriso", ha segnato l'ingresso di Alfonso Pistilli nell'intrigante e coinvolgente panorama del giallo letterario, regalando ai lettori un romanzo fluente, con tematiche attuali e molti spunti di riflessione, come hanno ribadito gli intervenuti anche tra il pubblico presso il "Centro Studi e Ricerche Sergio Fontana" a Canosa di Puglia(BT). A margine dell'incontro, l'autore Alfonso Pistilli (40 anni), laureato in economia, attualmente impiegato amministrativo in un'azienda della grande distribuzione, entusiasta ha dichiarato: """Il 2018 che va a concludersi è stato un anno che ha fatto da crocevia per l'inizio di un percorso intrapreso per gioco. La pubblicazione del mio primo libro, arrivata quasi per caso perché io non ero veramente consapevole di aver scritto qualcosa meritevole di divulgazione, mi ha riempito di gioia e mi ha proiettato in un mondo a me del tutto sconosciuto in cui ancora oggi sto cercando di ambientarmi.Anche il numero di copie vendute è andato oltre le mie aspettative e, ascoltando pareri di scrittori ed editori, posso senza dubbio ritenermi soddisfatto. Devo ringraziare la mia città che da questo punto di vista ha risposto con entusiasmo, un po' per curiosità, un po' per supportare un concittadino, ma spero con questo primo lavoro di aver gettato le basi per il secondo romanzo in fase di stesura che uscirà nel corso del 2019. L'unica cosa che posso anticipare è che non sarà un giallo, ma sarà un romanzo che narrerà di intrecci tra finanza e politica all'epoca del rivelarsi della crisi economica del 2007 da cui dopo 11 anni non siamo ancora fuoriusciti. Sulle mie pagine social e sul neonato blog omonimo ne potrete seguire l'evoluzione""". Stasera Alfonso Pistilli sarà a Corato(BA), alle ore 18,30, presso la Libreria Ambarabacicicoco' , in via Monte di Pietà n.55, per l'ultima presentazione in pubblico di quest' anno ormai agli sgoccioli con il pensiero e il cuore rivolti alle sorti del quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno, con i suoi 130 anni di storia rischia la chiusura con ben 200 lavoratori che rischiano di essere licenziati.
Foto a cura di Salvatore Carbone
"L'ultimo sorriso" di Alfonso Pistilli#iostoconlagazzettaAlfonso PistilliDottor Sergio FontanaPatrizia  Minerva,Presidente del Club per l'UNESCO di Canosa di PugliaPatrizia  Minerva,Presidente del Club per l'UNESCO di Canosa di PugliaDott.Sergio Fontana e Patrizia MinervaBrigida D'Elia-de Giosa- Pistilli
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.