Polizia - Volante
Polizia - Volante
Cronaca

Incendiò un’auto: denunciato un agricoltore

Futili rivalità economiche alla base del gesto

A Canosa di Puglia(BT), nella mattinata di ieri, la Polizia di Stato ha deferito in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria un agricoltore 54enne, incensurato, per l'incendio di una autovettura avvenuto il 9 luglio scorso. Gli investigatori del locale Commissariato dopo una minuziosa attività di indagine con la collaborazione della Polizia Scientifica, hanno individuato il soggetto canosino che il 9 luglio scorso, munito di una tanica di benzina, incendiò un'auto in via Gaeta, le cui fiamme si propagarono pericolosamente alle abitazioni circostanti. Il tempestivo intervento di poliziotti e vigili del fuoco impedì che l'intero stabile prendesse fuoco. Alla base del gesto, futili rivalità economiche del mondo agricolo tra il piromane e il proprietario dell'autovettura. In tutti i casi di piromania avvenuti a Canosa negli ultimi tempi, "in cui si è giunti alla individuazione di un responsabile, alla base del gesto criminoso non vi sono fenomeni estorsivi o di racket" ma sempre contrasti, liti, private che purtroppo degenerano con l'incendio di auto.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.